Mercoledì, 14 Aprile 2021

Va in ospedale per un mal di stomaco e scopre che devono amputargli mani e piedi

Kevin Breen ha contratto una "banale" infezione alla gola. Il batterio però si è diffuso allo stomaco e il pus ha invaso tutti gli altri organi. "E' stato uno dei pazienti più malati che io abbia mai avuto", ha detto il chirurgo che lo ha in cura

Un americano di 44 anni, Kevin Breen, dovrà subire l'amputazione di mani e piedi dopo aver contratto una terribile infezione batterica alla gola.

L'incubo di Kevin è iniziato lo scorso Natale, quando è stato ricoverato in ospedale per forti dolori addominali, dove i medici gli hanno diagnosticato poi una faringite streptococcica, un'infezione generalmente non mortale ma che nel suo caso aveva avuto conseguenze imprevedibili: i batteri avevano invaso lo stomaco, dove nel frattempo era cresciuto del pus, che aveva poi iniziato a viaggiare nel sangue.

L'infenzione si era poi diffusa anche ad altri organi: per Kevin Breen non c'è ora altra soluzione se non l'amputazione di tutti gli arti. "Non avrei mai creduto di entrare in ospedale con un mal di stomaco e uscirne fuori completamente cambiato", ha raccontato l'uomo, come riportato da The Independent. La dottoressa Elizabeth Steensma, chirurgo allo Spectum Health Butterworth Hospital, ha ammesso che all'inizio il caso di Breen sembrava un "vero e proprio mistero". "E' stato uno dei pazienti più malati che io abbia mai avuto". 

Fonte: The Independent →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Va in ospedale per un mal di stomaco e scopre che devono amputargli mani e piedi

Today è in caricamento