rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Ferrara

Colpo di fulmine in treno, studente tappezza la città alla ricerca della ragazza "misteriosa". E il sindaco lo aiuta

Succede a Ferrara, dove un giovane studente francese ha deciso di affidare la ricerca della ragazza che lo ha così tanto colpito a una serie di volantini

Un colpo di fulmine in treno, una conversazione fluita con naturalezza e bruscamente interrotta dall’arrivo a destinazione, neanche il tempo di realizzare per scambiarsi nomi e numeri. E così Theo Bonfils, studente 19enne dell’Università di Ferrara, ha deciso di lanciare un appello “alla ragazza gentile e raffinata, di Mestre” incontrata per pochi, fatidici minuti.

Come racconta Il Resto del Carlino, Theo ha incontrato la ragazza che lo ha colpito su un treno della tratta Mestre-Ferrara. Ne è rimasto talmente affascinato che quando sono arrivati in stazione e lei si è diretta verso la fermata del bus le ha detto che avrebbe proseguito a piedi, non è neppure riuscito a chiederle nome e numero di telefono per ricontattarla. Nei giorni successivi, per, non è riuscito a togliersela dalla testa e alla fine ha deciso di affidare le ricerche alla città (e al web): “Ciao! Sono alla tua ricerca. Sono il francese del treno Mestre-Ferrara di domenica 17 ottobre - si legge sulle decine di volantini di cui ha tappettazzo Ferrara - Frequenti la facoltà di medicina, sei agli ultimi anni, sei di Mestre, sei gentile e raffinata. Non dormo più. Scrivimi al più presto”.

L’appello è diventato virale, e anche il sindaco di Ferrara, Alan Fabbri, ha deciso di dare una mano a Theo: «Credo che lo stare chiusi in casa per troppo tempo abbia costretto tanti ragazzi a compiere il primo passo attraverso i social, privando così i rapporti di uno dei momenti che si ricordano di più durante una storia: l’imbarazzo iniziale, il primo luogo d’incontro, le frasi talvolta sconnesse per l’emozione - scrive Fabbri -Con questo post voglio aiutare anche io Theo a ritrovare la ragazza del treno, sperando che possa essere anche lei felice di ritrovarlo. In bocca al lupo Theo! Attendiamo fiduciosi gli sviluppi».

Theo dal canto suo ha voluto tranquillizzare: stupito per l'attenzione mediatica ricevuta dal suo appello, ha spiegato di volere soltanto un'occasione per poterla ricontattare e approfondire la conoscenza. 

Fonte: Il Resto del Carlino →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colpo di fulmine in treno, studente tappezza la città alla ricerca della ragazza "misteriosa". E il sindaco lo aiuta

Today è in caricamento