In crisi per colpa dei social: tra i rischi ansia e ossessione per il cibo

Il continuo confronto con influencer è pericoloso e miete vittime tra uomini e donne

Social network, quali sono i rischi per la salute

I social network sono entrati di prepotenza nella quotidianità di ognuno, arrivando nei casi più estremi (e non sono pochi) anche a condizionare il benessere psico-fisico. Immagini di fisici scultorei e messaggi di diete miracolose per una linea invidiabile mietono vittime tra uomini e donne. Il 78% ammette di essere condizionato dal confronto con influencer e divi e l'idea di dover piacere a tutti i costi aumenta il desiderio di ritocchi, insieme a una crescente ossessione per il cibo e al rischio di vere e proprie patologie. "I social network sono diventati dei luoghi digitali che amplificano la visibilità delle nostre vite", spiega all'Adnkronos Salute Paola Vinciguerra, psicoterapeuta e presidente Eurodap (Associazione europea disturbo da attacchi di panico).

"L'immagine corporea è costantemente messa a confronto, attraverso le pubblicazioni condivise di foto e video sui diversi social, con quella di qualcun altro e, da lì, sottoposta a giudizio. Tali piattaforme spesso descrivono, però, un mondo lontano dalla realtà, che rischia di esortare a mettere in atto comportamenti anche molto dannosi, spesso per imitazione", aggiunge Vinciguerra. L'Associazione Eurodap ha voluto indagare, attraverso un sondaggio rivolto a 500 persone, uomini e donne dai 16 ai 54 anni, la frequenza di alcuni atteggiamenti a rischio.

"Dai risultati è emerso come il 77% degli intervistati trascorre diverse ore al giorno sui social; il 62% vorrebbe ritoccare il proprio corpo se ne avesse la possibilità economica; il 75% presta molta attenzione a ciò che mangia. Tra gli intervistati, inoltre, è molto diffusa la tendenza a postare foto con diversi filtri in cui non appaiono per intero. Quest’ultimo dato si accompagna a un'altra importante percentuale: il 78% sostiene di seguire molti influencer sui diversi social, e ne è spesso condizionato". I numeri "si discostano di poco tra i due sessi, segnalando che a rischio non è solo il genere femminile", spiega l’esperta anche direttore scientifico di Bioequilibrium.

Ma quali sono i pericoli? "Alcuni studi hanno dimostrato come l'eccessivo tempo passato su internet o piattaforme social, dove è più probabile imbattersi in immagini o fotografie di fisici di modelle o influencer toniche o palestrate, è in grado di far aumentare sensazioni negative come ansia e vergogna verso di sé e del proprio aspetto fisico - prosegue Eleonora Iacobelli, vice presidente Eurodap - A queste si associano giudizi negativi nei confronti del proprio corpo, considerato inadeguato, goffo, difettoso, sproporzionato, imperfetto, perennemente non in linea con ciò che si desidera. Per questo motivo, spesso, le foto postate sui social vengono modificate, si fa un’eccessiva attività fisica o si ricorre a diete molto restrittive, oppure a modificazioni del proprio corpo attraverso la chirurgia estetica".

              

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (5)

  • Avatar anonimo di Anonyma
    Anonyma

    Giustissimo!

  • Mi sono disconnesso da fb da un anno e vi garantisco che mi sento bene, meno nervosismo meno ansie, poi dover sentire gente sfigata che con frasi e foto predisposte si piangevano addosso mi creavano un nervoso! X me fb era nato solo x cercare vecchi amici ma ho trovato solo gente che non ha un azzo da fare tt il giorno che perde tempo a postare fake e stupidaggini!

  • Ma cancellatevi da sto cacchio di FB, Twitter & Co. Vedo coppie rincoglionite sedute al tavolo dove ognuno guarda il proprio cell. Gente che pubblica foto anche quando va al cesso... Non siamo più capaci di salutare le persone x strada e ci vantiamo di avere x Like ?!?!

    • Ben detto!!

      • Avatar anonimo di Il Santo
        Il Santo

        Giusto!

Notizie di oggi

  • Elezioni europee 2019

    Elezioni europee 2019, urne aperte fino alle 23: affluenza stabile

  • Elezioni europee 2019

    Voto, scatto e posto: la 'corsa social' dei politici ai seggi

  • Attualità

    Morto Vittorio Zucconi, giornalista e scrittore: aveva 74 anni

  • Cronaca

    Fuga nella notte: due detenuti evadono dal carcere di Carinola

I più letti della settimana

  • Elezioni europee 2019, la guida al voto: tutto quello che c'è da sapere

  • Giro d'Italia 2019, tutte le tappe: percorso e altimetria

  • Elezioni Europee, tutte le liste e i candidati all'Europarlamento

  • Elezioni europee 2019, fac simile della scheda elettorale (e come si vota)

  • Elezioni europee 2019: le liste e i programmi

  • "Amici di Maria De Filippi": tutti i vincitori

Torna su
Today è in caricamento