rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Calcio

Serie B, questo è un Monza da promozione diretta

I brianzoli non perdono da nove giornate. Il progetto di Berlusconi e Galliani, le idee del ds Antonelli, lo stile di Stroppa e la classe di Machin: i biancorossi fanno paura a tutti e adesso mettono nel mirino i primi due posti

Non perde da oltre due mesi. E' quinto in classifica, ma ha ridotto le distanze sulle prime due della classe e adesso vede davvero da vicino la "zona A". Il Monza è la squadra del momento in serie B e adesso fa davvero paura a tutti. La squadra della famiglia Berlusconi e di Adriano Galliani, partita dalla C nel 2019, comincia a mettere in pratica quello che, due anni fa, sembrava solo un sogno, una boutade del Cavaliere: portare il cliub brianzolo in serie A.

Il lavoro svolto sul mercato dal ds Filippo Antonelli negli ultimi anni comincia a ripagare. Lo stile e le idee di un lord del calcio come Giovanni Stroppa, uno degli ultimi interpreti del grande stile Milan degli anni 90' e primi 2000 (che da allenatore ha già vinto una B alla guida del Crotone), l'esplosione di giocatori di talento superiore alla media della categoria, come Josè Machin. Tutti gli ingredienti cominciano a miscelarsi alla perfezione in un cocktail esplosivo.

Dopo il ko di Lecce dello scorso 2 ottobre, la squadra biancorossa ha iniziato una marcia inarrestabile di nove partite: 5 vittorie e 4 pareggi, totale di 19 punti. Nella classifica di queste ultime nove giornate, il Monza sarebbe primo in classifica.

A Brescia, nell'ultimo turno, l'apoteosi: la prima vittoria esterna in questa serie B ottenuta niente meno che al Rigamonti di Brescia contro la (ex) capolista. Sono cinque gare di fila senza perdere in trasferta (non accadeva da marzo) per Stroppa.

I singoli? Uno meglio dell'altro. Terzo gol in campionato per il vichingo Christian Gytkjær, secondo consecutivo: l’attaccante danese sta definitivamente esplodendo in Italia. Terzo gol anche per José Machín in questo campionato, proprio a Brescia contro la squadra che lo ha lanciato dopo le giovanili nella Roma: è già ora la seconda migliore stagione per lui dal punto di vista realizzativo (la prima i sette gol con il Pescara nel 2019/20).

A dicembre, Covid permettendo (Gabriel Paletta e Dany Mota Carvalho sono risultati positivi: gli altri membri del gruppo squadra, negativi al tampone, sono in regime di isolamento fiduciario con possibilità di mobilità casa-lavoro come da protocollo sanitario), la squadra di Stroppa ha ancora tre gare casalinghe da affrontare: Frosinone alla prossima giornata, poi Perugia (in mezzo la trasferta a Benevento) e la prima di ritorno contro la Reggina. Una grande occasione per chiudere il 2021 lanciati verso il grande sogno chiamato serie A.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie B, questo è un Monza da promozione diretta

Today è in caricamento