rotate-mobile
Sabato, 20 Aprile 2024
Il gesto / Chieti

Il capriolo finisce in mare: ragazzo di 14 anni si tuffa e lo salva

Succede a Fossacesia, in Abruzzo, in provincia di Chieti. Il giovane verrà premiato dal sindaco per il gesto coraggioso

Ha visto un capriolo in mare che rischiava di annegare e non ci ha pensato un istante: si è tuffato nell'acqua di febbraio e lo ha salvato. Il giovane eroe si chiama Samuel Massa ed è un ragazzo di appena 14 anni di Fossacesia (Chieti), studente dell'Istituto nautico di Ortona. L'ungulato, ferito dopo essere stato investito da un veicolo sulla strada statale 16 'Adriatica', spaventato e dolorante, ha cercato riparo finendo in mare. Samuel, che stava pescando con un amico, non ci ha pensato due volte, si è immerso e ha nuotato per salvargli la vita.

(Video di Pasqualino Massa) 

Per questo gesto il ragazzo sarà ricevuto e premiato in Comune nei prossimi giorni.  "La sensibilità e la buona educazione vanno sempre esaltati - ha spiegato il sindaco di Fossacesia Enrico Di Giuseppantonio - soprattutto quando si tratta di giovani. A volte, come in questo caso, ci sorprende perché troppo spesso descriviamo le nuove generazioni insensibili a tutto ciò che li circonda. Il gesto di Samuel, invece, che si è tuffato in mare, mentre era con un amico a pesca sulla Via Verde della Costa dei Trabocchi, per salvare un capriolo, merita un grande grazie da parte di tutti noi".

Un gesto che ha saputo smuovere le coscienze e che è un vero e proprio esempio. "Mi sono commosso - ha aggiunto il sindaco - e al contempo sono orgoglioso del bel gesto di Samuel, spinto dalla passione per gli animali e per la natura, che ha dimostrato che è possibile seminare il seme della bontà e dell'altruismo. Prossimamente lo inviteremo in Comune per premiarlo e per potergli dimostrare tutta la nostra gratitudine".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il capriolo finisce in mare: ragazzo di 14 anni si tuffa e lo salva

Today è in caricamento