Lunedì, 12 Aprile 2021
Video divertenti / Italia

Il video con i politici da bambini: il deepfake che sta facendo impazzire il web

Da Renzi a Salvini, dalla Meloni alla Raggi, i politici tornano bambini in un simpatico video

Matteo Renzi in versione "baby"

Hanno il viso dei bambini, la vocetta, e, per i temi affrontati e l'abbigliamento elegante, li si potrebbe scambiare per "baby geni" che parlano di economia e governo. Ma ovviamente il video che sta letteralmente facendo il giro dei social, con i nostri politici più famosi da bambini, è fatto ad arte, un dichiarato e divertente deepfake che utilizza le immagini delle persone "adulte" e poi, grazie all'aiuto dell'intelligenza artificiale, ne estrapola la versione in miniatura. Non c'è pericolo di confondersi grazie alle indicazioni degli autori, e poi anche perché nello stesso video, in basso, ci sono le immagini originali: insomma, è chiaramente uno scherzoso "Ritorno al futuro".

I video sono stati divulgati dalla pagina Instagram TrendFaceOfficial, che posta video divertenti - dichiaratamente falsi - in cui fa tornare indietro nel tempo i vip, cambia loro il sesso, li invecchia, li fa cantare, e così via: "Un simpatico collage dei nostri politici bambini che si scambiano frecciatine... come solo i bambini sanno fare" dice. E nel video in questione troviamo le versioni "baby" di Renzi, Virginia Raggi, Giorgia Meloni, Salvini, Conte e altri. Il risultato è molto divertente e per certi versi impressionante per quanto è fatto bene: anche per questo sta facendo il giro del web.

Ma cos'è il deepfake? La parola, coniata nel 2017, indica una tecnica per la sintesi dell'immagine umana basata sull'intelligenza artificiale, usata per sovrapporre e combinare immagini e video tramite una tecnica di apprendimento automatico. In sintesi, video molto verosimili con persone che però... in realtà non hanno mai girato questi video: è tutto un trucco reso possibile dalla tecnologia.

L'utilizzo per la satira è divertente e i risultati sono godibili come questo video buffo, ma l'attenzione su questo fenomeno è alta perché come sempre - quando si parla di tecnologie sofisticate rese fruibili su larga scala grazie anche all'utilizzo di app nate per svago - c'è anche chi ne abusa e le utilizza in maniera illecita.

Il timore infatti è che la creazione di deepfake possa degenerare e possa essere utilizzata - come è già successo - per creare falsi video pornografici per il revenge porn, per cyberbullismo, truffe, fake news e bufale di vario genere: insomma, in quest'ultimo contesto sembra che la vecchia idea che "le immagini non mentono" debba essere rivista.

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il video con i politici da bambini: il deepfake che sta facendo impazzire il web

Today è in caricamento