Sabato, 5 Dicembre 2020

Petal Maps: Huawei lancia la sfida a Google con le sue nuove mappe

L'annuncio del colosso cinese è arrivato nel corso della presentazione dei nuovi Mate 40 Pro. Tante le feature, tra calcolo percorsi e ricerca luoghi

Petal Maps (foto ufficiale Huawei)

Fino a qualche tempo fa si era vociferato addirittura di un addio, ma Huawei, anziché lasciare, raddoppia. Il colosso della tecnologia cinese, nel corso del keynote di presentazione dei nuovi Mate 40 Pro e Pro+ ha ufficializzato in anteprima il lancio di Petal Maps, il suo nuovo strumento di navigazione e mappe. La versione beta dell'app sarà disponibile nell'AppGallery di Huawei per tutti gli smartphone che dispongono di Huawei Mobile Services.

Petal Maps: le nuove mappe di Huawei

Petal Maps si configura, di fatto, come antogonista diretto di Google Maps, per quanto la cima da scalare, ad oggi, sia più di un K2. Si presenta subito, comunque, con numerose feature, tra le quali i servizi di localizzazione, mappe, la ricerca di luoghi, l'elaborazione di percorsi e la lista dei luoghi preferiti di utenti provenienti da oltre 140 Paesi in giro per il mondo. La nuova app supporta la visualizzazione delle mappe in diverse lingue, con notifiche vocali in 6 idiomi: italiano, inglese, francese, spagnolo, tedesco e mandarino.

Huawei ha annunciato che Petal Maps è dotato di funzioni all'avanguardia per fornire aggiornamenti in tempo reale sui trasporti pubblici nelle principali città del mondo, aiutando tutte le persone che ne fanno quotidianamente uso per lavoro a pianificare meglio i loro spostamenti. L'azienda, in questo senso, utilizza delle tecnologie pionieristiche come il Super Gnss e algoritmi di riconoscimento delle immagini, che permetteranno di fornire risultati precisi e percorsi più efficienti e meno trafficati. Riassumendo, il nuovo strumento di mappe di Huawei:

  • è disponibile in versione beta
  • fornisce servizi di localizzazione e ricerca di luoghi
  • permette di elaborare percorsi
  • dà notizie in tempo reale sul traffico
  • sarà disponibili in 140 Paesi

HarmonyOS dal 2021 sarà il nuovo sistema operativo ufficiale di Hauwei

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Petal Maps: Huawei lancia la sfida a Google con le sue nuove mappe

Today è in caricamento