Domenica, 1 Agosto 2021
WiFi

Perché il WiFi 6 è il futuro che molti attendono e quali sono i trend della connessione rapida

Domenica 20 giugno è la giornata internazionale del WiFi. Qual è il futuro delle reti senza fili?

In occasione della giornata mondiale del WiFi che ricorre domenica 20 giugno, Cisco fa il punto su presente e futuro delle tecnologie per reti locali senza fili. In particolare, la multinazionale pone l'attenzione sui cinque principali trend.

5G e Wi-Fi 6: un “ponte” per chiudere il digital divide

L'assenza di connettività impedisce a metà della popolazione mondiale di cogliere opportunità di formazione, economiche e sanitarie. La prossima generazione di tecnologie wireless, che comprende il 5G e il Wi-Fi 6, possono fare molto per colmare il gap. Sono tecnologie con cui si possono raggiungere zone in cui la connessione in fibra sarebbe troppo costosa, come ad esempio quelle rurali.

WiFi 6, il nuovo standard

La prossima generazione per lo standard WiFi sarà WiFi 6, noto anche come 802.11ax. Si basa, fondamentalmente, sulle stesse innovazioni delle tecnologie wireless proprie del 5G. Oltre a essere molto più veloce della precedente generazione, il WiFi 6 ha una capacità superiore fino al 400% ed è più efficace in ambienti ad alta densità come grandi sale per eventi o conferenze e stadi.

Sicurezza della connessione

Uno degli elementi principali per garantire la sicurezza della connessione WiFi è cambiare le password di default. La gran parte dei prodotti, come gli access point wireless, hanno password amministrative che sono pensate per semplificare le operazioni di impostazione ma modificarle adottando chiavi più complesse da cambiare spesso è una cosa semplice ma efficace per aumentare la sicurezza. Altri metodi per aumentare la sicurezza sulle reti WI-Fi sono:

  • la crittografia
  • le VPN
  • sistemi di prevenzione delle intrusioni
  • la gestione unificata delle minacce

Open Roaming

OpenRoaming è una iniziativa multi-aziende, promossa da Cisco, per offrire una migliore connessione tra reti mobili e WiFi. OpenRoaming consente di connettere in modo facile device mobili a una rete WiFi di alta qualità e di passare facilmente da una rete all’altra.  Permette a utenti e ospiti sulla rete di connettersi in modo automatico e sicuro non appena il loro device entra nel raggio d’azione di una rete qualificata che partecipa all’iniziativa.

Digitalizzazione degli spazi fisici

Centinaia di miliardi di metri quadrati di spazi fisici oggi sono "al buio": né chi si occupa di IT né chi si occupa del business è in grado di capire come le persone (clienti, ospiti, dipendenti), asset, sensori e device intelligenti si comportano. Servizi basati sulla localizzazione trasformano il wireless in qualcosa che non è soltanto connettività, permettono di usare i dati raccolti dalle infrastrutture wireless e trasformarli in informazioni aggiuntive.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perché il WiFi 6 è il futuro che molti attendono e quali sono i trend della connessione rapida

Today è in caricamento