rotate-mobile
Giovedì, 18 Aprile 2024
Tv News

C'è Posta per Te, Jessica vuole riconquistare la figlia Corinne dopo 11 anni di assenza: "Dammi un mezza possibilità"

La ragazza, appena 18enne, non vuole avere nulla a che fare con la madre e in diretta usa parole di grande impatto emotivo per una mamma

Nel video in alto, la storia di Jessica e Corinne

Durante l'ultima puntata di C'è Posta per Te, in onda su Canale 5 sabato 16 marzo, Maria De Filippi presenta la storia di Jessica, mamma di 5 figli, 3 nate dal secondo matrimonio e due dal primo, Michelle e Corinne, con la quale ha perso i contatti da ben 11 anni: non la vede e non la sente, nonostante i vari tentativi di passare del tempo con lei e sapere come sta. La donna è certa che le due figlie si siano sentite abbandonate. "Io sono di fatto sparita dalla loro vita. Mi sento in colpa perché non ho lottato per loro 11 anni fa, rivolgendomi alle autorità giudiziarie. Avevo paura che subentrassero i servizi sociali e i miei figli finissero in un istituto", spiega.

Cosa è successo

Quando Corinne apre la busta sa già chi la aspetta dall'altra parte e decide di lasciarle per un confronto: "Sono la tua mamma. Sono passati tanti anni, ma non ho mai dimenticato né te né tua sorella Michelle. Non ti ho nemmeno abbandonata. Sono passati molti compleanni e natali senza di voi. Hai fatto 18 anni e non ero lì con te, non sai il male che ho provato quel giorno. La colpa è anche mia, lo so, io vi chiedo perdono per le mie mancanze. Potevo fare di più per voi, potevo anche denunciare, ma non volevo peggiorare le cose. Ti chiedo una mezza possibilità, non voglio sconvolgere la tua vita, né allontanarti dalle persone che si sono prese cura di voi finora. Però mi mancate… Ti prego, Corinne, apri la busta”

Ma la ragazza non sembra voler accontentare la madre e subito svela: "L’unico ricordo che ho di questa signora è che ci mette i giubbotti e ci dice che da ora in poi staremo solo con nostro padre. Ad un certo punto ho scelto io di non vederla più, non volevo più vedere una persona che ci ha abbandonate, lasciandoci con papà. Fosse stata un’altra persona, ci avrebbe portate con sé. Non poteva portarci con sé al B&B quando non aveva una casa? Una mamma non abbandona due bambine così, fa di tutto per tenerle con sé. Sono cresciuta con le zie, ho tutto l’amore che può darmi una madre. Poteva fare di più, non l’ha voluto lei. Lo penso anche di un padre. Una madre non può separarsi dalle figlie, ci tiene per nove mesi in grembo". 

Jessica però non vuole arrendersi e cerca di farle capire le sue motivazioni: "Ero costretta a lasciarvi, tuo papà non voleva. Ho fatto il possibile, non ti ho abbandonata e in fondo al tuo cuore lo sai. Non vi ho mai dimenticate, io so tutto di voi. Ho tutte le foto del tuo 18esimo compleanno, le ho rubate al fotografo sul suo profilo, so dove lavori e le dirette che fai su TikTok me le guardo tutte le sere. È inutile che mi blocchi sui social, tanto ne faccio altri cento di profili. L’ho fatto per il bene vostro, altrimenti non sarei qui stasera". Per quanto riguarda i profili, Corinne chiarisce che continuerà a bloccarla e riferisce di aver detto al suo ragazzo di fare la stessa cosa (la madre lo aveva contattato tramite i social) prima di confessare di non aver mai sentito la mancanza di una madre: "Una mamma non mi è mai mancata. Mia zia mi ha trattata come fossi sua figlia. Quando ero più piccola dicevo che mia madre era morta, mi vergognavo, poi mia nonna mi ha fatto capire che la vergogna non era la mia". A questo punto interviene Maria De Filippi: "Capisco che tua nonna sia arrabbiata con tua madre, ma la vergogna non è di Jessica. Doveva dirti di non dire che è morta perché è viva". 

La decisione di Corinne

Corinne prova rancore nei confronti della madre e non lo nega, né lo nasconde: “Se mi avesse voluto bene avrebbe fatto l’impossibile, anche denunciando mio papà. Non avrebbe fatto la cosa migliore, è vero, ma poteva essere un modo per farci capire che ci teneva. Non credo pensi a noi, si sarebbe fatta viva prima. Non pensare che la mia famiglia mi abbia imposto qualcosa, mi hanno lasciato tutta la libertà nella decisione". Nonostante l'operazione di convincimento di Maria De Filippi e le rivelazioni di Jessica sul motivo per cui la sorella piangeva quando tornava a casa e sul fatto che non le permettevano di avvicinarsi a loro, la ragazza non cambia idea: "Di questo incontro mi porterò a casa  la consapevolezza e il principio di non essere mai stata una persona come lei. È troppo tardi, io non ti voglio proprio sentire, non voglio sapere nulla di te". Con queste parole Corinne chiude la busta. "Mi sentivo da tanto tempo di dirle queste cose. So che tramite i social mi ha cercata, ma secondo me doveva pensarci prima. Quando lei dice: ‘Non potevo’, per me sono scuse". 


 


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

C'è Posta per Te, Jessica vuole riconquistare la figlia Corinne dopo 11 anni di assenza: "Dammi un mezza possibilità"

Today è in caricamento