Lunedì, 15 Luglio 2024
Film al Cinema

Venezia 2013: le star sul tappeto rosso

I grandi nomi da Hollywood ci sono (George Clooney in testa), ma sono attesi anche "volti noti" dall'attualità e dalla politica come il gruppo Femen e Donald Rumsfeld

Venezia 2013 scalda i motori e mercoledì 28 agosto si inaugura ufficialmente la 70esima Mostra del cinema al Lido.

Come sempre, l'attenzione è puntata sia sul programma ma anche e sopratutto sul numero e sulla qualità di star che verranno a calcare il tappeto rosso.

Il direttore Alberto Barbera aveva ricordato che c'è la crisi e l'arrivo delle star ha un costo non indifferente eppure non mancheranno i grandi nomi.

Il primo a camminare sul red carpet sarà George Clooney, protagonista del film di apertura "Gravity" di Alfonso Cuaròn con Sandra Bullock (anche lei a Venezia). Ma ci saranno anche il regista William Friedkin ("L'esorcista"), che verrà a ritirare il Leone d'oro alla carriera, l'attrice Mia Wasikowska, Lindsay Lohan e il pornodivo americano James Deen, protagonisti del discusso "The Canyons". Ma ci sarà anche Scarlett Johansson, interprete di "Under the skin" di Jonathan Glazer, come pure Daniel Radcliffe e Zac Efron.

Mostra del cinema di Venezia: I Leoni d'Oro conquistati dal cinema italiano

Nutrita anche la compagine degli italiani. Il nostro Paese sarà rappresentato da Paola Cortellesi, Luca Argentero, Carolina Crescentini, Stefano Accorsi, Antonio Albanese, Valerio Mastrandrea, Alba Rohrwacher e il regista Tinto Brass, che porta al Lido il documentario "Istintobrass".

Ma le stelle di Venezia 2013 non verranno solo dal dorato mondo di Hollywood. Il Lido accoglierà anche volti "noti" dell'attualità e della politica.

Ci saranno infatti l'ex segretario di Stato alla Difesa americano Donald Rumsfeld, protagonista del documentario di Errol Morris "The Unknown Known" e Lech Walesa, fondatore di Solidarnosc, a cui il regista polacco Andrzej Wajda ha dedicato un film-omaggio. Attesa anche una delegazione di Femen, il movimento femminista che manifesta in topless su cui la regista Kitty Green ha girato "Ukraine is not a Brothel", raccontando la nascita del gruppo. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Venezia 2013: le star sul tappeto rosso
Today è in caricamento