rotate-mobile
Venerdì, 19 Aprile 2024
Sana e salva / Australia

La donna (astemia) sopravvissuta 5 giorni nel bosco bevendo vino

È stata scoperta dai servizi di emergenza che stavano sorvolando la zona, nello stato di Victoria in Australia

Cinque giorni bloccata nella boscaglia, in una zona rurale, mangiando qualche dolciume e bevendo una bottiglia di vino: così si è salvata una donna 48 anni, in Australia. Lillian era partita domenica 30 aprile per quello che doveva essere un breve viaggio, attraverso una fitta boscaglia nello stato di Victoria, ma è finita in un vicolo cieco dopo aver preso una svolta sbagliata, e la sua auto è rimasta bloccata nel fango. La donna, astemia, aveva solo una bottiglia di vino in macchina perché pensava di regalarla alla madre.

Ritrovata la donna scomparsa nel bosco: è sopravvissuta bevendo vino

Dopo cinque notti è stata scoperta dai servizi di emergenza che stavano sorvolando la zona. "La prima cosa che mi è venuta in mente di chiedere è stata acqua e una sigaretta", ha detto Lillian. La donna è stata trovata a circa 60 chilometri dalla città più vicina. A causa di problemi di salute, non era in grado di camminare a lungo, quindi è rimasta nella sua auto, ha riferito la polizia di Victoria. Aveva solo pochi snack dolci da mangiare e niente acqua.

"L'unico liquido che Lillian aveva con sé era una bottiglia di vino che aveva comprato come regalo per sua madre", ha detto il sergente della stazione di polizia di Wodonga, Martin Torpey. La donna è stata portata in ospedale per essere curata per la disidratazione, ma è già tornata a casa a Melbourne.

Il ritrovamento della donna (video della polizia di Victoria da Twitter)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La donna (astemia) sopravvissuta 5 giorni nel bosco bevendo vino

Today è in caricamento