rotate-mobile
Martedì, 28 Maggio 2024
Il genio della truffa / Kenya

Il finto avvocato che ha vinto 26 cause senza aver studiato giurisprudenza

Il bizzarro caso avvenuto in Kenya: Brian Mwenda è finito in manette per aver "rubato" l'identità di un vero avvocato, vincendo anche diverse cause in tribunale

Un finto avvocato che ruba l'identità a uno vero, riuscendo a vincere decine di cause in tribunale senza avere alcun titolo e senza alcuna preparazione in giurisprudenza. Una truffa geniale, degna di un film di Hollywood, che arriva dal Kenya. Protagonista della vicenda Brian Mwenda: l'uomo si sarebbe introdotto nella Law Society of Kenya, l'equivalente dell'Ordine degli avvocati del suo Paese, e avrebbe sostituito i dati di un suo omonimo con il suoi, foto compresa. Dopo essere "diventato" avvocato, Mwenda ha ottenuto grandi risultati, vincendo ben 26 cause in tribunale. La frode è venuta a galla quando il vero Brian Mwenda Ntwiga ha contattato l'Ordine, segnalando di non riuscire a entrare nel suo profilo e le modifiche che erano state apportate dal finto avvocato, poi arrestato dalla polizia.

Il caso ha scatenato un'ondata di polemiche in tutto il Kenya. Da un lato gli operatori legali, indignati per le cause vinte dal truffatore senza laurea, che però è stato anche elogiato come "una giovane mente brillante in grado vincere in tribunale senza qualifiche tradizionali". Anche l'ex governatore di Nairobi, Mike Sonko, si è schierato in sua difesa, spiegando che aiuterà l'uomo a ottenere i titoli legali per poter esercitare. Nonostante le reazioni contrastanti, il caso ha messo in luce le lacune del sistema giudiziario, con le autorità che stanno valutando quali misure adottare per evitare che episodi simili si verifichino nuovamente in futuro.

Continua a leggere su Today...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il finto avvocato che ha vinto 26 cause senza aver studiato giurisprudenza

Today è in caricamento