rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
I numeri della pandemia

Il bollettino Covid di oggi 1° febbraio 2022: 133.142 casi e 427 morti

In calo ricoverati con sintomi e terapie intensive, tasso di positività al 10,6%

Coronavirus, il bollettino di oggi 1° febbraio 2022 fa registrare 133.142 nuovi casi su 1.246.987 tamponi (antigenici e molecolari) con un tasso di positività che si attesta al 10,6%. I decessi notificati nelle ultime 24 ore sono 427. Migliora la situazione negli ospedali: in leggero calo i pazienti nei reparti "ordinari" (-40), mentre è più marcata (se rapportata al totale dei ricoveri) la flessione delle terapie intensive (-35, per un totale di 1.549 pazienti in gravi condizioni). Continua a scendere anche il numero degli attualmente positivi (-116.092). Prosegue il trend al ribasso delle diagnosi: tra lunedì e martedì sono stati registrati 190.857 nuovi positivi contro i 268.210 della settimana precedente. 

Covid: il bollettino di oggi martedì 1° febbraio 2022

Il bollettino di oggi 01/02/2022 e la tabella del ministero della Salute.

  • Nuovi casi: 133.142 (martedì scorso 186.740);
  • Tamponi (antigenici e molecolari): 1.246.987 (martedì scorso 1.397.245)
  • Decessi: 427
  • Ricoverati con sintomi: -40, totale 19.873;
  • Ricoverati in Terapia Intensiva: -35, totale 1.549;
  • Ingressi del giorno in terapia intensiva: 107;
  • Attualmente positivi: -116.092, totale 2.476.514;
  • Dimessi/Guariti: +248.971;
  • Totale casi: 11.116.422;
  • Totale decessi: 146.925;

Il bollettino di oggi 31 gennaio 2022 in pdf

Bollettino Covid 1 febbraio 2022-2

Regioni - totale casi, attuali e incremento

  • Lombardia: 2.148.470 (344.832) (19.389)
  • Veneto: 1.167.152 (216.210) (16.045)
  • Emilia-Romagna: 1.057.580 (329.161) (7.105)
  • Campania: 1.045.160 (227.803) (13.857)
  • Lazio: 894.489 (287.015) (12.131)
  • Piemonte: 883.852 (129.572) (9.988)
  • Toscana: 749.183 (148.210) (9.877)
  • Sicilia: 631.070 (250.657) (7.218)
  • Puglia: 610.904 (130.631) (8.595)
  • Liguria: 301.070 (48.259) (4.248)
  • Friuli Venezia Giulia: 271.684 (63.423) (3.678)
  • Marche: 266.988 (25.595) (6.167)
  • Abruzzo: 219.045 (115.441) (3.823)
  • Calabria: 171.780 (40.832) (1.619)
  • P.A. Bolzano: 165.284 (21.491) (2.698)
  • Umbria: 157.109 (21.983) (2.037)
  • Sardegna: 125.997 (22.953) (792)
  • P.A. Trento: 124.661 (18.958) (1.735)
  • Basilicata: 65.200 (19.160) (1.460)
  • Molise: 30.324 (9.828) (377)
  • Valle d'Aosta: 29.420 (4.500) (303)

Coronavirus: nuovi casi e ricoveri, i dati dalle regioni

Sono 19.389 i nuovi positivi in Lombardia registrati oggi (8,3%) su 231.218 tamponi effettuati. I dati diffusi oggi dalla Regione Lombardia mostrano in terapia intensiva 235 persone (-16); ricoverati non in terapia intensiva 3.044 (+28) e 57 decessi che fanno salire il totale a 37.241.

Il Piemonte comunica 9.988 nuovi casi di persone risultate positive e 28 decessi (di cui nessuno riferito ad oggi). I ricoverati in terapia intensiva sono 132 (+5). I ricoverati non in terapia intensiva sono 2.081 (-30). Le persone in isolamento domiciliare sono 127.379. I tamponi diagnostici finora processati sono 14.390.216 (+ 95.798 rispetto a ieri).

Sono 4.248 i nuovi positivi registrati nelle ultime 24 ore in Liguria. I ricoverati in ospedale sono 760 (come ieri), di cui 32 in terapia intensiva (uno in meno di ieri), 21 non vaccinati e 11 con comorbidità e/o ospedalizzati per patologie covid correlate. 

Oggi in Friuli Venezia Giulia sono stati registrati 3.678 nuovi contagi e 17 decessi. Su 7.254 tamponi molecolari sono stati rilevati 557 nuovi contagi, con una percentuale di positività del 7,68%. Sono inoltre 26.731 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 3.121 casi (11,68%). Le persone ricoverate in terapia intensiva scendono a 41 (ieri erano 42), così come i pazienti ospedalizzati in altri reparti che calano a 498 (ieri erano 519).

Continua il calo dei soggetti positivi al virus in Veneto. Oggi sono infatti 216.210, con 16.045 nuovi casi individuati nelle ultime 24 ore. I dati diffusi dalla Regione non sono altrettanto positivi per quanto riguarda ricoveri e decessi. I pazienti ricoverati in area medica sono infatti 1.839, 19 in più rispetto a ieri. I pazienti in terapia intensiva sono invece 170, 7 in meno rispetto a ieri. I decessi registrati sono 40.

In Emilia Romagna si registrano altri 7.105 contagi di cui 1.838 su un totale di 76.889 tamponi. Il tasso di positività si attesta così al 9,2%. I pazienti attualmente ricoverati nelle terapie intensive sono 154 (+5), l’età media è di 62,2 anni. Sul totale, 91 non sono vaccinati (zero dosi di vaccino ricevute, età media 60,8 anni), il 59,1%; 63 sono vaccinati con ciclo completo (età media 64,2 anni).  Un dato che va rapportato al fatto che le persone over 12 vaccinate con ciclo completo in Emilia-Romagna sono oltre 3,7 milioni, circa 300mila quelle vaccinabili che ancora non lo hanno fatto.

I nuovi casi in Toscana sono 9.877. Stando alla comunicazione social del presidente della Regione, Eugenio Giani, i test eseguiti sono stati 85.181, di cui 15.552 tamponi molecolari e 69.629 antigenici rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è del 11,6%, che sale 73% sulle prime diagnosi. La curva del contagio, quindi, continua la sua discesa: nel raffronto settimane oggi sono registrati circa 4.000 positivi in meno rispetto a sette giorni fa. Il 25 gennaio, infatti, i casi sono stati 13.810 (ma con 9.500 tamponi fatti in più). Cala anche il tasso dei nuovi positivi: lo scorso martedì era del 14,59% e del 77,3% sulle prime diagnosi. 

Sono 6.167 i contagi notificati nelle Marche su 7.104 tamponi, tra molecolari e antigenici, con un tasso di positività al 38%. Tra le province con il maggior numero di nuovi casi Ancona a 1.803, Macerata a 1.329 e Pesaro-Urbino a 1.237.

In Umbria oggi si contano oggi 2.037 nuovi positivi, 8 morti e 3048 guariti. Nelle ultime 24 ore sono stati eseguiti 3.531 tamponi e 18.430 test antigenici.  Al primo febbraio sono 225 (+2) i ricoverati negli ospedali della regione, di cui 10 (-1) in terapia intensiva, e 21.758 (-1.021) gli isolamenti contumaciali. 

Oggi nel Lazio si registrano 12.131 nuovi casi positivi (+5.516), sono 25 i decessi (-4), 2.081 i ricoverati (-64), 198 le terapie intensive (-8) e +11.829 i guariti. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 9,5%. I casi a Roma città sono a quota 5.222.

Sono 3.823 i nuovi casi positivi registrati oggi in Abruzzo dove si contano anche 3 decessi. Gli attualmente positivi sono 115.441 (+3.015). Al momento, 430 pazienti (+2 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in area medica; 35 (-1) in terapia intensiva, mentre altri 114.976 (+3.014) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl.

Sono 8.595, a fronte 75.994 test registrati, i casi rilevati in Puglia. Nel bollettino di martedì, 1 febbraio, il tasso di positività si attesta all'11,31%. Si segnalano oggi altri 18 decessi. Scende il numero degli ospedalizzati che sono in totale 777 (-10), di cui 715 (-13) in area non critica e 62 (+3) in terapia intensiva.

In Basilicata sono 1499 i nuovi casi di contagio da Sars Cov-2, su un totale di 7.892 tamponi (molecolari e antigenici), e si registrano 2 decessi per Covid-19. Sono i dati del bollettino regionale della task force coronavirus riferito alle ultime 24 ore. Le persone decedute risiedevano a Sarconi e Craco. Sono state registrate 1.011 guarigioni. I ricoverati per Covid-19 sono 94 (-7) di cui 6 (+1) in terapia intensiva: 46 (di cui 4 in TI) nell'ospedale di Potenza; 48 (di cui 2 in TI) in quello di Matera. Nel complesso gli attuali positivi residenti in Basilicata sono circa 19mila.

In Campania sono stati notificati 13.857 nuovi casi e 63 decessi. Di questi, 27 sono avvenuti nelle ultime 48 ore e 36 sono avvenuti in precedenza, ma registrati solo ieri. La percentuale di test risultati positivi sul totale dei test effettuati è pari al 13,28%. In Campania sono 88 i posti letto di terapia intensiva e 1.404 i posti letto di degenza occupati da pazienti Covid.

In Calabria i nuovi casi sono 1.619 su 10.619 tamponi processati. I guariti 1.447, i deceduti 9, il saldo degli attualmente positivi aumenta di 163. Sale anche il numero dei ricoverati con sintomi (+10) per un totale di 411 pazienti. I ricoverati in terapia intensiva invece sono 23 (-1). 

In Sicilia i nuovi casi sono 7.218 su 37.525 tamponi analizzati, per un tasso di positività del 19%. Altri 46 i decessi comunicati nel bollettino odierno (3 relativi ad oggi, 15 a ieri, 16 a domenica, 11 a sabato e uno al 28 gennaio), che portano il totale a 8.573.  I ricoverati in regime ordinario sono dunque 1.480 (-16), mentre in terapia intensiva - dove si registrano 7 nuovi ingressi - ci sono 140 pazienti (-1).

In Sardegna si registrano oggi 792 ulteriori casi confermati di positività al COVID, sulla base di 3981 persone testate. Sono stati processati in totale, fra molecolari e antigenici, 31488 tamponi. I pazienti ricoverati nei reparti di terapia intensiva sono 32 (-1), mentre i pazienti in area medica sono 386 (+5).

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il bollettino Covid di oggi 1° febbraio 2022: 133.142 casi e 427 morti

Today è in caricamento