Giovedì, 17 Giugno 2021
La chiamata per i maturandi e giovanissimi

Maturità 2021 e vaccini per gli studenti, come e quando prenotare regione per regione

Campagna vaccinale al via per maturandi e giovanissimi in diverse regioni, come modalità differenti per quanto riguarda prenotazioni e somministrazioni dei vaccini

La Sicilia è la prima regione a partire con le vaccinazioni per gli studenti che sosterranno la maturità 2021. E nei prossimi giorni altre la seguiranno, con differenti modalità di prenotazione e somministrazione dei vaccini. Ci sono poi regioni che stanno ancora definendo il piano e altre ancora in forse o che hanno già deciso di non aprire ai maturandi. In Abruzzo non c’è ancora una data precisa. Ad esempio in Campania il sindaco di Ottaviano Luca Capasso e l’assessore all’istruzione Virginia Nappo hanno scritto al direttore generale dell’Asl Napoli 3 Sud, Gennaro Sosto per chiedergli di organizzare una o più giornate di vaccinazioni per i maturandi. In Emilia Romagna l’assessore alla Politiche per la salute, Raffaele Donini, ha ribadito che i maturandi dovranno aspettare e che saranno seguite le linee guida nazionali che avanzano per età. Decisione simile anche in Puglia.

Vaccini ai maturandi 2021, prenotazioni e somministrazioni nelle Regioni

In Sicilia dal 26 maggio via libera alle inoculazioni ai maturandi, su base volontaria e senza prenotazione. Gli studenti dovranno essere muniti di un'apposita attestazione di frequenza dell’ultimo anno del ciclo secondario di secondo grado rilasciata dal dirigente scolastico e, se non ancora maggiorenni, dovranno essere accompagnati da almeno un genitore o da chi esercita la potestà genitoriale. Ogni studente, senza prenotazione, potrà recarsi presso uno degli hub siciliani di vaccinazione, istituiti sull’intero territorio della Regione Siciliana. A chi non è ancora maggiorenne verrà somministrato il vaccino Pfizer, mentre per chi ha già compiuto 18 anni sarà utilizzato AstraZeneca o Johnson&Johnson. 

Il primo studente siciliano a ricevere la prima dose, su base volontaria e senza prenotazione, è Giuseppe D'Agostino: ha 18 anni e frequenta il liceo scientifico Basile di Palermo. Molti altri sono in fila. "C'è - commentano dalla struttura commissariale per l'emergenza Covid guidata da Renato Costa - una buona affluenza. I ragazzi hanno voglia di vaccinarsi". 

Da domani nel Lazio verranno aperte le prenotazioni per i maturandi (con Pfizer). Le inoculazioni avverranno l'1, il 2 e il 3 giugno. I ragazzi del Lazio che dovranno sostenere l'esame di maturità potranno effettuare il vaccino in uno degli Hub aderenti all'iniziativa. Il richiamo del vaccino Pfizer verrà somministrato 35 giorni dopo la prima dose e quindi tra la prima e la seconda settimana di luglio, dopo la prova scritta sicuramente quindi e - probabilmente - anche dopo l'orale per qualcuno.  Per prenotarsi servirà il codice fiscale e la tessera sanitaria: le modalità saranno le stesse utilizzate per le prenotazioni del personale docente e non docente. Tutte le prenotazioni saranno effettuate dal portale Salute Lazio, ma non è escluso che - così come avvenuto per gli Open Day - si possa ricorrere anche all'app U First. 

In Lombardia si parte dal 2 giugno. "I maturandi rientreranno nella categoria 16-29 anni quindi per loro apriremo dal 2 giugno", ha detto questa mattina il presidente della Regione Lombardi Attilio Fontana, ospite al Tg1, parlando delle prenotazioni. In Lombardia da domani saranno infatti aperte le prenotazioni 30-39 anni e dal 2 giugno dai 16 ai 29 anni. 

Il 2 giugno è la data scelta anche dalla Valle D’Aosta, dove si terrà l’Astra Open Day, per tutti i cittadini di età superiore ai 18 anni residenti o domiciliati nella regione che non hanno ancora una prenotazione, che non sono stati ancora vaccinati e che non rientrino nelle categorie dei soggetti "fragili ed estremamente vulnerabili" per patologia o comorbidità. E quindi anche ai maturandi maggiorenni.  In Alto Adige dal 20 maggio ci sono gli Open Vax days&nights, per tutte la fasce d’età dai 18 anni in su, con AstraZeneca. 

In Liguria aperte le prenotazioni su base volontaria per gli over 18 che potranno scegliere tra Astrazeneca o Johnson&Johnson negli hub aperti appositamente in tutte le Asl territoriali. La prima tornata di vaccinazioni ha fatto registrare il tutto esaurito e la Regione già programma la replica da lunedì 31 alle 23, quando i giovanissimi, over 18, fino agli under 60 potranno prenotarsi sul portale online per essere vaccinati volontariamente con AstraZeneca o Johnson & Johnson.

In Abruzzo il 3,4 e 5 giugno previste le vaccinazioni ai maturandi. Circa 11mila gli studenti ai quali sarà somministrata la prima dose, ha fatto sapere Maurizio Brucchi, referente regionale per la campagna vaccinale.

Maturità 2021 e vaccini, il sondaggio: l'80% degli studenti favorevole 

Secondo un recente sondaggio del portale Skuola.net condotto su un campione di 1.600 maturandi, oltre 6 studenti su 10 correrebbero a vaccinarsi e un ulteriore 17% sarebbe fortemente tentato. A conti fatti: l’80% dei dei diplomandi risulterebbe favorevole alla vaccinazione anticipata e i restanti si dividono a metà tra assolutamente contrari al vaccino e favorevoli ma non ora.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maturità 2021 e vaccini per gli studenti, come e quando prenotare regione per regione

Today è in caricamento