rotate-mobile
Martedì, 31 Gennaio 2023
la scomparsa

È morta Maya Picasso, la figlia del grande artista spagnolo Pablo

Fotografa di professione, ha dedicato la maggior parte della sua vita allo studio e alla conservazione del lascito paterno, curando pubblicazioni e mostre

Il mondo saluta colei che incarva l'eredità di Pablo Picasso. È morta a 87 anni Maya Ruiz-Picasso, figlia del celebre pittore spagnolo Pablo e della modella Marie-Therese Walter. Maya, figlia maggiore del grande artista spagnolo (morto nel1973), era la custode dell'eredità paterna, nonché musa ispiratrice di molti dei capolavori post-cubisti dell'autore della Guernica. 

Riconosciuta come una esperta delle opere del padre, Maya Ruiz-Picasso promosse varie importanti donazioni del lascito del pittore allo Stato francese, l'ultima a settembre 2021, quando il Museo Picasso di Parigi annunciò la ricezione di nove opere tra cui "Il bambino con il lecca-lecca seduto sotto una sedia", dipinto poco dopo "Guernica" nel 1938. 

María de la Concepción Picasso, detta familiarmente Maya, era nata a Boulogne-Billancourt, vicino a Parigi (dove ha sempre vissuto), il 5 settembre 1935, dalla relazione del pittore con la modella francese, con cui Pablo era legato sentimentalmente dal 1927. Fotografa di professione, ha dedicato la maggior parte della sua vita allo studio e alla conservazione del lascito paterno, curando pubblicazioni e mostre.

Picasso, che aveva quattro figli, adorava la figlia maggiore: l'arrivo di questa bambina fu una rivoluzione nella vita dell'artista, che non ha mai innalzato muri tra la sfera privata e il proprio universo creativo, tanto da farne soggetto di diversi capolavori e dedicandole una serie di dipinti. Nel 1960 Maya si era sposata con Pierre Widmaier, soldato della marina militare con cui ha avuto tre figli: Olivier, Richard e Diana, ora storica dell'arte specializzata nel lavoro di suo nonno Pablo.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

È morta Maya Picasso, la figlia del grande artista spagnolo Pablo

Today è in caricamento