rotate-mobile
Mercoledì, 8 Febbraio 2023
Viadana / Reggio Emilia

Andrea Lodi Rizzini, trovato morto vicino alla strada: ipotesi auto pirata

L'uomo si era allontanato da casa la sera della vigilia di Natale in sella alla bicicletta

Quando il padre si è svegliato e ha visto che il figlio non era tornato a casa, è uscito per cercarlo ma alla fine lo hanno trovato i carabinieri dopo aver ricevuto la segnalazione di un cadavere in mezzo ai campi. Andrea Lodi Rizzini, cuoco di 43 anni, è stato trovato morto vicino a una strada tra Lombardia ed Emilia Romagna, provincia di Reggio Emilia, vicino al ponte sul fiume Po.

Secondo la testimonianza del padre, l'uomo si era allontanato da casa la sera della vigilia di Natale, in sella a una bicicletta elettrica. Il padre, alla ricerca del figlio, oggi ha trovato addossata a una recinzione, ha trovato la bici del figlio con la ruota posteriore bucata. Dopo un po' ai carabinieri è arrivata la segnalazione.

Non è ancora certo ma per gli inquirenti Andrea è rimasto vittima di un incidente stradale mentre era in bicicletta. Un'auto potrebbe averlo investito e poi essere fuggita. Ad avvalorare questa ipotesi, una delle scarpe della vittima ritrovata sull'asfalto, a poca distanza dal cadavere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Andrea Lodi Rizzini, trovato morto vicino alla strada: ipotesi auto pirata

Today è in caricamento