Lunedì, 19 Aprile 2021
Milano

Occhio alla banda del finto carabiniere

Tentata rapina a Lainate: ad agire una banda composta da tre uomini (che sono riusciti a fuggire). I fatti

Foto di repertorio

Tentata rapina venerdì mattina in un residence di Lainate, alle porte di Milano. Ad agire una banda composta da tre malviventi: uno di loro aveva la divisa da carabiniere, mentre un altro componente del gruppo sventolava una pistola. I tre hanno aggredito un ragazzo di 24 anni nel giardino di una villetta all’interno del residence. Pretendevano che i parenti del giovane aprissero la porta ma dall'interno, al contrario, hanno chiamato i carabinieri, quelli veri, e chiuso il cancello automatico del residence.

Quando i banditi hanno capito che non c'era nulla da fare e che rischiavano di rimanere rinchiusi dentro, sono scappati a piedi verso la strada. Una volta fuori hanno bloccato e rapinato la prima automobilista di passaggio, una 54enne alla guida di una Suzuki Jimny, e sono scappati.

Poco dopo i carabinieri hanno ritrovato l’auto a Caronno Pertusella. Il giovane aggredito è stato trasportato in ospedale per essere medicato. E' stato dimesso con sette giorni di prognosi.

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Occhio alla banda del finto carabiniere

Today è in caricamento