rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
ROMA

Occupa studio della moglie, si finge medico e violenta paziente

L'uomo, un informatore scientifico, è stato arrestato con l'accusa di violenza sessuale aggravata.

ROMA. I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Frascati, comune alle porte di Roma, hanno arrestato un informatore scientifico 41enne con l'accusa di violenza sessuale aggravata nei confronti di una donna 32enne. 

L'uomo aveva deciso di approfittare della temporanea assenza della moglie, medico di base regolarmente iscritta alla Asl, in questi giorni impegnata in un congresso, per occupare il suo studio e spacciarsi per un medico sostituto

L'ignara paziente è entrata dal falso medico per chiedere la prescrizione di una ricetta, poi è stata invitata a sdraiarsi sul lettino per essere sottoposta ad una visita medica. 

L'uomo ha quindi chiuso la porta a chiave e con il pretesto della visita ha iniziato a toccare la paziente che però ha trovato la forza di reagire e, urlando, è riuscita a fuggire dall'ambulatorio per cercare aiuto in strada. 

Mentre la vittima stava componendo il numero di pronto intervento 112, una pattuglia dei carabinieri della Compagnia di Frascati in transito è intervenuta prestandole soccorso e arrestando l'uomo che, nel frattempo, stava tentando di allontanarsi dallo studio. (da Roma Today)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Occupa studio della moglie, si finge medico e violenta paziente

Today è in caricamento