Domenica, 28 Febbraio 2021
TORINO

Il ladro che si complimenta con i poliziotti che lo hanno arrestato

Gli agenti, chiamati dal custode di un residence di Torino, hanno fermato un italiano di 48 anni che stava cercando di forzare una cassetta di sicurezza. L'uomo non ha tentato la fuga, si è ricomposto e consegnato

Foto di repertorio

Dopo essere stato arrestato, si è complimentato con gli agenti che lo avevano colto, come si suol dire, con le mani nel sacco. È successo intorno alle 22 di domenica scorsa a Torino, in un residence di via San Domenico.

Ad allertare le forze dell'ordine è stato il custode dello stabile che, osservando il video delle telecamere di sorveglianza, ha notato un uomo vestito di nero all'interno della struttura. Il custode, sempre attraverso la videosorveglianza, ha potuto controllare i movimenti del ladro. Quando i poliziotti sono arrivati sul posto hanno subito notato la porta scardinata della reception, per poi udire un rumore metallico provenire dalla cassetta di sicurezza. 

Senza indugiare gli agenti sono intervenuti e hanno fermato l'uomo, un 48enne italiano, già noto in passato per gli stessi reati, che aveva appena nascosto nella propria giacca 500 euro in contanti e un  cellulare aziendale. Come racconta TorinoToday, dopo aver visto gli agenti, il ladro non ha tentato la fuga, si è consegnato e ha fatto i complimenti ai poliziotti per essere riusciti a stanarlo ed aver capito cosa stesse facendo.

Il 48enne è stato arrestato per furto e sanzionato perché fuori dal proprio domicilio senza valido motivo, come prevede il Dpcm "anti Covid" dello scorso 3 novembre 2020.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il ladro che si complimenta con i poliziotti che lo hanno arrestato

Today è in caricamento