rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Città Treviso

Le rubano il portafoglio: donna muore per lo shock

Dramma a Conegliano, in provincia di Treviso: emorragia cerebrale per una donna di 80 anni

TREVISO - Le rubano il portafoglio, sale in macchina per aspettare il marito, ed è colpita da emorragia cerebrale. Dramma a Conegliano, giovedì mattina. Iselda Gava, 80 anni, è morta nel parcheggio del supermercato di via Raffaello, a Monticella, dopo essersi accorta di essere stata derubata.

La donna, cognata dell'ex consigliere comunale Mario Botteon, era andata a fare la spesa come di consueto. Arrivata alla cassa, al momento di pagare, non ha più trovato il portafoglio. Certa di averlo avuto con sé, lo ha cercato tra le corsie del negozio e in auto, ma di denaro e documenti neanche l'ombra.

Sconsolata, dopo aver realizzato di essere stata derubata, Iselda Gava ha chiamato il marito perché bloccasse le carte e la raggiungesse per saldare il conto del supermercato.

Ma mentre l'uomo pagava, nel parcheggio avveniva il dramma. La donna è stata colpita da un'emorragia cerebrale mentre aspettava in auto. A chiamare i soccorsi sono stati dei passanti, che hanno notato la donna priva di sensi sul sedile del veicolo.

Trasportata d'urgenza all'ospedale di Conegliano, Iselda Gava è stata ricoverata nel reparto di rianimazione, ma tutti i tentativi di salvarla si sono rivelati vani: è spirata venerdì sera.

Secondo i medici, tuttavia, furto e malore non sarebbero legati: si sarebbe trattato di una tragica casualità. I funerali di Iselda si terranno oggi, lunedì, nella chiesa di Ogliano alle ore 15. (da TrevisoToday)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le rubano il portafoglio: donna muore per lo shock

Today è in caricamento