rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Città Nuoro

Duplice omicidio: allevatori uccisi a fucilate

E' avvenuto a Loculi, nel nuorese. Le vittime sono Giuseppe Ruju, 60 anni, e Pietro Scanu, 42 anni

NUORO - Giuseppe Ruju, di 60 anni, e Pietro Scanu di 42, due allevatori di Loculi in provincia di Nuoro, sono stati uccisi con alcuni colpi di arma da fuoco nelle campagne del paese.

Ruju è stato trovato morto dentro un'auto; Scanu, suo dipendente, è stato raggiunto da un colpo alla testa appena sceso dall'auto. Sono stati i vicini ad avvisare i carabinieri che, giunti sul posto, hanno accertato che i due sono stati assassinati a fucilate.

I due allevatori di Loculi erano appena giunti nel podere dove si trova l'allevamento, poco dopo le 7:15, quando sono stati colpiti a fucilate.

I carabinieri di Siniscola hanno avviato le indagini sentendo vicini e parenti delle vittime. Secondo gli inquirenti, molto probabilmente il duplice omicidio potrebbe esser legato alla terribile faida che insanguina la zona da anni.

L'ultimo fatto di sangue risale al 5 giugno del 2012 quando nelle campagne di Irgoli fu ucciso Giovanni Maria Serra, di 54 anni, che fu raggiunto dalle fucilate mentre era a bordo della sua Golf. Ferito cercò di fuggire, ma i killer non gli dettero scampo. Era lo zio di Pierpaolo Serra, assassinato il 3 ottobre 2008.

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Duplice omicidio: allevatori uccisi a fucilate

Today è in caricamento