Lunedì, 26 Luglio 2021
Città Torino

Torino, risolto dopo due anni l'omicidio di Vito Amoruso: un arresto

Vito Amoruso fu ucciso davanti casa il 22 ottobre 2015. I carabinieri hanno fermato un uomo di 44enne. Contro di lui "gravi e convergenti elementi di responsabilità"

Risolto dopo due anni il giallo dell'omicidio di Vito Amoruso, il rappresentante ucciso con un colpo di fucile alla schiena mentre usciva da casa la mattina del 22 ottobre 2015 a via Valdieri, Torino.

I carabinieri del Nucleo Investigativo di Torino, sotto la direzione della Procura della Repubblica e la collaborazione dei colleghi del Ris di Parma e della Compagnia di Mondovì, hanno fermato Daniele Uberti, 44 anni, abitante in provicia di Cuneo. Contro di lui sono stati acquisiti "gravi e convergenti elementi di responsabilità" per l'omicidio di Amoruso, scrive TorinoToday

omicidio via valdieri rappresentante Amoruso-2-2

E' stata l'arma del delitto ha rivelare chi ha sparato. Una parte del fucile utilizzato per compiere l'omcidio era stata ritrovata dai carabinieri non lontano dal luogo dell'accaduto. Successive analisi e indagini hanno fatto il resto, anche se non è ancora chiaro il movente. 

La notizia su TorinoToday

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torino, risolto dopo due anni l'omicidio di Vito Amoruso: un arresto

Today è in caricamento