Martedì, 2 Marzo 2021
Milano

Il manager dal cuore grande che paga due pizze 10mila euro

L'uomo ha voluto dare il suo sostegno a PizzAut, la pizzeria di Cassina de' Pecchi che è parte di un progetto di inclusione sociale che dà lavoro a ragazzi affetti da autismo

Una graditissima sorpresa. Un bel gesto. Mauro - manager di un'azienda americana con sede a Pessano con Borgano, ha pagato il conto del pranzo con un bonifico stellare. Succede a PizzAut, la pizzeria di Cassina de' Pecchi che è parte di un progetto di inclusione sociale che dà lavoro a ragazzi affetti da autismo.

PizzAut, il benefattore che paga due pizze 10mila euro

Due pizze, 10mila euro. Un segno della stima verso chi porta avanti un progetto importante, concreto, di valore. Dopo aver pranzato al food truck di PizzAut - che a febbraio aprirà un ristorante vero e proprio a Cassina, al momento fermato come molti dall'emergenza covid, l'uomo ha infatti deciso di effettuare una donazione al "laboratorio", in cui evidentemente crede. 

Un grandissimo lavoro di squadra quello dei pizzaioli Aut, dei loro colleghi camerieri, di tutti i genitori. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il manager dal cuore grande che paga due pizze 10mila euro

Today è in caricamento