rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
CRONACA / Perugia

Perugia, agguato in strada: spara alla ex, al figlio e all'amica

Un uomo ha aperto il fuoco contro la ex convivente, una sua amica e il figlio di soli due anni. Poi si è sparato un colpo di pistola alla testa. Quattro i feriti, tutti gravi

PERUGIA - Avrebbe potuto, e forse voluto, fare una strage. Un modo, probabilmente, per farla pagare alla sua ex. Un uomo, il trentunenne Giuliano Bazzurri, ha aperto il fuoco in strada contro la ex convivente, ventidue anni, il figlio - un bimbo di due anni - e un'amica della donna. Poi, ha tentato il suicidio, sparandosi un colpo alla testa. Il bilancio, drammatico, è di quattro feriti gravi: tutti trasportati al pronto soccorso in codice rosso. 

Teatro della follia, Ponte Valleceppi, alla periferia di Perugia. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, l'uomo, di professione meccanico, avrebbe atteso in strada l'arrivo della ex e quando ha visto che i tre - la donna, l'amica e il bimbo - salivano su un'auto parcheggiata in una stradina laterale - una Citroen Xsara nera - ha aperto il fuoco. Poi, forse convinto di averli uccisi, si è sparato un colpo di pistola alla testa. 

Il bimbo è ricoverato in condizioni gravissime all'ospedale di Perugia, con ferite di arma da fuoco alla testa, e i medici stanno valutando se trasferirlo all'ospedale Meyer di Firenze. Gravi anche la madre e l'amica della donna, ricoverata in rianimazione. L'aggressore è stato invece sottoposto ad un delicato intervento chirurgico alla testa. 

Non sono ancora chiari i motivi del gesto, anche se è ipotizzabile che l'agguato sia collegato a cause passionali. Dalle prime indiscrezioni sembra che l'uomo non si fosse rassegnato alla decisione della donna di lasciarlo e avrebbe cercato in tutti i modi di farle cambiare idea, pare anche minacciandola. 

"Ho sentito tre colpi. Poi ho visto un lago di sangue", ha raccontano un anziano che si trovava nei pressi del luogo della sparatoria. "Ero a casa quando ho sentito gli spari e sono sceso in strada. Ho visto le due donne e il bambino all'interno dell'auto. Poco lontano, in terra in strada, c'era l'uomo. Un lago di sangue incredibile".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perugia, agguato in strada: spara alla ex, al figlio e all'amica

Today è in caricamento