Giovedì, 5 Agosto 2021
Città Chieti

Ragazza trovata morta in casa: sospetti sulla dieta

È stata disposta l'autopsia per Stefania Capodifoglia, 24enne di Chieti. Inizialmente il medico aveva parlato di morte naturale

Chieti sotto shock per la morte di Stefania Capodifoglia, una ragazza di 24 anni ritrovata senza vita dal padre nella sua stanza. Secondo i primi accertamenti, il medico legale avrebbe inizialmente parlato di morte per cause naturali, forse per un aneurisma.

Nella sua abitazione, nel centro di Chieti, sono intervenuti polizia, un equipaggio del 118 e il medico legale, che eseguirà l'autopsia per verificare se la morte possa essere stata causata da gravi scompensi al metabolismo provocati dalla dieta che la ragazza aveva intrapreso negli ultimi mesi. La giovane era molto conosciuta in città.

Era catechista presso la parrocchia Sant'Agostino, lavorava come massaggiatrice e recentemente aveva conseguito il diploma di massaggiatrice ayurvedica. Collaborava anche con l'emittente locale Tele Maia, dove curava anche regia e trasmissioni web, oltre a leggere le notizie del tg (da ChietiToday)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ragazza trovata morta in casa: sospetti sulla dieta

Today è in caricamento