rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Città Catania

Carabiniere di 23 anni si uccide in caserma con un colpo di pistola

Due militari insospettiti dall'assenza del collega sono andati a cercarlo nella sua stanza e lo hanno ritrovato in una pozza di sangue. Il giovane era originario di Salerno e aveva appena 23 anni

CATANIA - Dramma nella caserma di Bronte, in provincia di Catania, dove un carabiniere di 23 anni originario di Salerno si è suicidato con la pistola di ordinanza.

Ieri, intorno alle 17, due militari insospettiti dall'assenza del collega sono andati a cercarlo nella sua stanza e lo hanno ritrovato senza vita riverso a terra, in una pozza di sangue.

Il giovane aveva appena 23 anni e non si sa ancora nulla sulle ragioni che lo avrebbero portato a compiere questo gesto estremo.

Dopo i primi accertamenti, la polizia scientifica sta lavorando sul caso. Da quanto si è appreso, lo sparo non è stato sentito dai colleghi del giovane anche perché gli alloggi si trovano distanti dal posto di guardia. (da CataniaToday)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carabiniere di 23 anni si uccide in caserma con un colpo di pistola

Today è in caricamento