rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Cronaca / Bologna

Azienda in crisi: marito e moglie tentano il suicidio

Marito e moglie, proprietari di un'azienda artigianale, hanno ingerito ansiolitici e hanno respirato i gas di scarico delle loro auto. La coppia è stata salvata dai carabinieri allertati dai familiari dei due

BOLOGNA - Una lettera, poi il gesto estremo. Due coniugi di Castello di Serravalle, nel bolognese, avrebbero tentato di togliersi la vita assumendo ansiolitici e inalando i gas di scarico della loro auto. 

I due, lui 62enne titolare di un'azienda artigianale e lei 60 anni, sono stati salvati dai carabinieri che li hanno trovati dopo che alcuni familiari avevano denunciato la scomparsa della coppia. 

A quanto sembra marito e moglie avrebbero lasciato una lettera in cui attribuivano il gesto a problemi economici. (da BolognaToday)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Azienda in crisi: marito e moglie tentano il suicidio

Today è in caricamento