rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Cronaca / Roma

Picchiano e spogliano ragazzo per rubargli la maglia di Balotelli

Brutta disavventura a Pomezia, alle porte di Roma, per due giovani. Mentre aspettavano il bus alla fermata sono stati presi di mira da due persone armate di bastone e coltello

POMEZIA (ROMA) - Due ragazzi di 19 e 22 anni stavano aspettando il bus alla fermata. Lì sono stati presi di mira da altri due ragazzi di 23 e 24 anni, entrambi cittadini tunisini, armati di bastone e coltello.

Prima le minacce, poi le botte. Il tutto per farsi consegnare il portafogli e la maglia della nazionale italiana di calcio di Balotelli, che uno di loro indossava, lasciando così una delle due vittime a torso nudo.

L'episodio è avvenuto sul lungomare di Torvaianica, litorale sud della Capitale.

Le due vittime sono state soccorse da alcuni passanti che hanno poi chiamato il 112. Immediate le ricerche dei carabinieri che hanno scoperto i due rapinatori in una baracca allestita nei pressi della spiaggia in zona Campo Ascolano dove hanno trovato sia il bastone e il coltello utilizzati nella rapina che la maglia di Balotelli.

Le vittime sono state medicate presso la Casa di cura Sant'Anna di Pomezia e dimesse con tre giorni di prognosi il 22enne e con quattro giorni di prognosi il 19enne al quale è stata riscontrata una ferita da arma da taglio alla coscia destra. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Picchiano e spogliano ragazzo per rubargli la maglia di Balotelli

Today è in caricamento