Martedì, 18 Maggio 2021
Milano

Minorenne disabile violentata mentre è collegata per seguire le lezioni in Dad

Teatro dell'orrore è la casa che la vittima condivide con la madre, che aveva affittato una camera ad una coppia. L'orco ha approfittato della didattica a distanza e di quei momenti in cui era solo con la minorenne

Foto di MilanoToday

Senza alcuna remora, ha abusato sessualmente di lei, minorenne e disabile, mentre era collegata via web per seguire al Dad. Sono stati mesi di orrore quelli vissuti dalla vittima, fino ad oggi quando, su disposizione della Procura, è stato arrestato il presunto orco con l’accusa di violenza sessuale aggravata.

Milano, violenza sessuale su una minore disabile durante la Dad

L’orrore arriva da un appartamento di Milano, dove la vittima, 15enne con disturbi psico-fisici, vive con la madre. Proprio quest’ultima aveva affittato una camera matrimoniale della sua casa ad un uomo e una donna. Come riporta anche MilanoToday, sarebbe stato proprio l’uomo della coppia, un 47enne, ad approfittare di quei momenti in cui in casa non c’era nessuno. In quelle ore in cui la mamma della piccola era fuori per lavoro e la compagna del 47enne era fuori, lui, con la scuola di essere di aiuto, si metteva vicino alla ragazzina in Dad e ne approfittava.

Quattro lunghissimi mesi, tra novembre 2020 e febbraio 2021, in cui la piccola sarebbe dovuta restare in casa per essere più protetta dal Coronavirus, si sono trasformati in un incubo. Almeno fino al giorno in cui la mamma ha portato la 15enne all’ospedale. E’ partita da lì la segnalazione alle forze dell’ordine, dando il via ad una indagine. Per il gip, il 47enne ha dimostrato "la massima determinazione nelle aggressioni sessuali", approfittando della "inferiorità psichica e fisica" delle minore. Oggi il presunto violentatore è stato arrestato dalla polizia e portato in carcere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minorenne disabile violentata mentre è collegata per seguire le lezioni in Dad

Today è in caricamento