Sabato, 10 Aprile 2021
Bologna

Signora chiama il 112 per chiedere aiuto: "Non ce la faccio più, la dispensa è vuota"

I fatti ad Imola. Quando i carabinieri le sono andati in soccorso la donna stava litigando animatamente con la convivente, forse per la paura di restare senza cibo

Foto di repertorio

"Non ce la faccio più, ho fame e la dispensa è vuota". È questo il contenuto di una telefonata arrivata ieri sera alla Centrale operativa del 112 dei carabinieri di Imola (Bologna). A chiamare è stata una donna, residente in una casa popolare con un'amica. Quando i militari le sono andati in soccorso, le due conviventi stavano litigando animatamente tanto che le urla avevano richiamato l'attenzione di altri residenti in zona.

Dopo aver preso atto della situazione, i militari hanno tranquillizzato le due donne e sono andati a prendere loro tre pizze margherita da asporto, gentilmente concesse da un pizzaiolo di zona che, informato della situazione, ha deciso di aiutare le due signore. "Ogni volta che accadono situazioni simili - spiegano i militari in una nota - i carabinieri informano subito i servizi sociali, per garantire un'assistenza continua alle persone in difficoltà che hanno chiesto aiuto", e ricordano che "il numero unico di emergenza 112 è gratuito e a disposizione della cittadinanza a qualsiasi ora del giorno e della notte per raccogliere richieste di aiuto".

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Signora chiama il 112 per chiedere aiuto: "Non ce la faccio più, la dispensa è vuota"

Today è in caricamento