rotate-mobile
Mercoledì, 17 Aprile 2024
cronaca

Nessuno vuole Priebke: la sua sepoltura è un rebus

Ancora polemiche sui funerali dell'ex ufficiale delle Ss: per la salma non c'è posto neanche in Germania. La provocazione del figlio: "Seppellitelo in Israele". Il Questore di Roma vieta manifestazioni nella capitale

ROMA - No dal suo paese natale, no dal Vicariato di Roma, no dal sindaco Marino, no dal questore della capitale. Non si placano le polemiche sulla sepoltura di Erich Priebke, l'ex ufficiale delle SS responsabile della strage delle Fosse Ardeatine morto venerdì. 

"Lo sdegno del popolo italiano, della gente vera, sincera, è profondo, anche nei confronti della Chiesa che sta dimostrando la sua viltà", ha detto il suo legale, Paolo Giachini. Intanto il Vicariato di Roma ha riferito che il legale ha rifiutato le esequie in forma privata.

"Una grossa fetta del popolo italiano - ha sostenuto il legale - è sconcertata che i diritti religiosi, sanciti nella nostra Costituzione e che una mente umana non diabolica riconosce, vogliano essere negati a una persona defunta". "Nel rispetto della normativa canonica, tutti i ministri cattolici, nella diocesi di Roma, si atterranno alle disposizioni stabilite dall'Ordinario", ha proseguito. "Il diritto canonico - ha quindi aggiunto - parla di peccatori manifesti, Priebke veniva regolarmente confessato, è stato assolto dal clero, lo accettavano in Chiesa fino a pochi mesi fa, adesso non possono tirarsi indietro. Dico solo che lo hanno voluto a Roma per giudicarlo e condannarlo e ora se ne vogliono liberare".

FUNERALI STASERA? - Paolo Giachini avrebbe però ottenuto il nulla osta per il seppellimento dell’ex capitano, la cui salma è attualmente nell’obitorio dell’ospedale Gemelli di Roma. Le esequie, dice Giachini, si terranno "domani ma non è escluso anche questa sera (lunedì, ndr) in forma privata cercando di non recare offesa a nessuno. Le esequie - aggiunge il legale - potrebbero essere anche celebrate in una chiesa protestante che magari accetta il rito cattolico e comunque nei luoghi che non devono sottostare all’Ordinario di Roma". E riguardo alla sepoltura, "con molta probabilità, la sepoltura di Erich Priebke potrebbe non avvenire a Roma".

Non c'è posto per la salma di Erich Priebke nemmeno a Hennigsdord, la cittadina pochi chilometri a nord di Berlino che ha dato i natali all'ex capitano delle SS. L'amministrazione comunale ha fatto sapere all'agenzia Dpa che il regolamento cimiteriale prevede la sepoltura solo per i residenti, oppure in presenza di una tomba di famiglia. "Dove dovrebbe essere seppellito mio padre? Per me anche in Israele, così sono contenti...": lo afferma Jorge, il figlio di Erich Priebke residente a Bariloche, il quale definisce l'intera vicenda "un'ingiustizia". "Perché - si chiede - quella gente non guarda quanto succede in Medio Oriente, Siria, Iran oppure quei poveracci a Lampedusa che muoiono nel Mediterraneo? Perché continuano invece a prendersela con uno dei tempi della guerra finita più di 60 anni fa?".

La Capitale non ospiterà né cerimonie private in chiesa, né cerimonie in luoghi pubblici. Oggi infatti il Questore Fulvio Della Rocca ha spento le intenzioni dell'avvocato Giachini che aveva detto di voler tenere i funerali all'aperto. L'ha fatto con un decreto notificato proprio al legale del Capitano delle SS. Scrive infatti la Questura: "E’ stato notificato questa mattina all’Avvocato di Erich Priebke il decreto con cui il  Questore Fulvio Della Rocca vieta, per motivi di ordine e sicurezza, nell’ambito di tutta la provincia di Roma, che le funzioni relative alle esequie ed al trasporto della salma  dell’ex ufficiale delle SS avvengano in forma pubblica e solenne, nonché lo svolgimento di qualsiasi manifestazione pubblica".

Anche il governo tedesco è intervenuto sulla questione. "Dove e in che modo sarà seppellito Priebke non è una decisione che spetta a un governo tedesco", ha detto a Berlino il portavoce del ministero degli Esteri, Martin Schaefer, aggiungendo che dall'Italia "non è arrivata alcune richiesta formale" per una tumulazione in Germania.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nessuno vuole Priebke: la sua sepoltura è un rebus

Today è in caricamento