Sabato, 24 Luglio 2021
Cronaca Italia

Molestano donne sul bus e al bar ma sono agenti delle forze dell'ordine: arrestati

Due casi di violenza sessuale prima a Roma poi Milano. Ma in entrambi i casi i molestatori hanno trovato pan per i loro denti. Le vittime erano in un caso una poliziotta, nell'altro una donna Carabiniere

Ha chiesto insistentemente ad una ragazza di assaggiare il suo drink, poi al rifiuto della ragazza si è rivolto ad altre. Ma proprio mentre pensava di essersi disfata del molestatore una ragazza di 23 anni si è sentita palpeggiare nelle parti intime.

Come riporta Milano Today il molestatore aveva scelto come oggetto delle molestie una giovane donna carabiniere che, con delle amiche, stava trascorrendo la serata in un locale di Porta Garibaldi a Milano.

Nonostante la donna si fosse qualificata come appartenente all'Arma, il molestatore avrebbe continuato a toccarla. E così il 21enne è stato bloccato dalla militare e dal personale del locale fino all'arrivo di una pattuglia di colleghi. Ora è in carcere con l'accusa di violenza sessuale e violenza a pubblico ufficiale.

Solo qualche giorno fa a Roma un 39enne si era avvicinato ad una donna a bordo di un autobus di linea ed aveva iniziato a palpeggiarla nelle parti intime con morbosa insistenza, appoggiandosi a lei. 

Come riporta Roma Today anche in questo caso l’uomo non immaginava di aver scelto come vittima un’assistente capo della Polizia di Stato in servizio alla squadra mobile, proprio nella sezione reati contro le violenze sessuali. 

La poliziotta, che stava rincasando al termine del turno di lavoro, con decisione si è prima qualificata e poi ha intimato più volte all’uomo di fermarsi. Nonostante ciò questo ha continuato a toccarla tentando anche di baciarla. 

A quel punto la donna ha reagito e, dopo averlo immobilizzato con fermezza, lo ha arrestato ed è scesa con lui alla fermata della stazione Termini. 

Nello stesso momento una cittadina polacca si è avvicinata timidamente alla poliziotta e, probabilmente incoraggiata dalla scena a cui aveva appena assistito sul 64, ha trovato il coraggio di denunciare di aver subito, qualche minuto prima, gli stessi terribili abusi da parte dell’uomo.  Al termine degli accertamenti, l'uomo è stato arrestato per violenza sessuale. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Molestano donne sul bus e al bar ma sono agenti delle forze dell'ordine: arrestati

Today è in caricamento