Lunedì, 26 Luglio 2021
Cronaca

Il Vaticano ha bloccato il sito che accusa Papa Francesco di eresia

Il Pontefice accusato di "sette eresie" da 61 tra laici e religiosi: è alta tensione in Vaticano

Bloccato l’accesso al sito che accusa Papa Francesco di sette eresie. La Segreteria per la comunicazione della Santa Sede ha infatti chiuso l’accesso alla pagina web da cui si aderisce all’iniziativa che accusa Bergoglio di eresie collegate a quanto scrive lo stesso Pontefice nell'esortazione apostolica “Amoris laetitia”.

Dai computer del Vaticano non si può più accedere alla pagina in questione, in nessuna lingua. Fuori dal Vaticano, invece, la pagina risulta raggiungibile. "L’accesso alla pagina web che state cercando di visitare è stato bloccato in accordo alle politiche si sicurezza istituzionali". Da nessun computer del Vaticano, dunque, si potrebbe aderire alla petizione del sito www.correctiofilialis.org, che accusa Papa Bergoglio di eresia, di modernismo e di troppo entusiasmo per Martin Lutero.

papa sito-2

Nel sito è presente un documento lungo 25 pagine per chiedere a Papa Francesco chiarezza sulle novità introdotte dalla Amoris Laetitia in materia di matrimonio e famiglia. Una vera e propria "correctio filialis", correzione filiale, nella quale si indicano "sette posizioni eretiche, riguardanti il matrimonio, la vita morale e la recezione dei sacramenti". Tra le 61 firme emerge quella dell’ex presidente dello Ior, Ettore Gotti Tedeschi. Ma lui precisa: "Io non accuso il Papa, quella lettera è un atto devoto". Un documento di questo tipo era in cantiere da mesi. Ne aveva parlato anche esplicitamente il cardinale americano Raymond Leo Burke, uno dei porporati che presentarono i loro ‘dubia’, sempre sulla Amoris Laetitia, in una missiva al Papa.

La lettera in tre parti

Nella prima i firmatari "spiegano perché hanno il diritto e il dovere di rivolgere una tale correzione al supremo pontefice". La seconda parte della lettera contiene la "Correzione" propriamente detta: una lista di passaggi di Amoris laetitia in cui per i firmatari della lettera pubblicata sul web "si insinuano o si incoraggiano posizioni eretiche" e una lista di parole e atti di Papa Francesco, in cui sempre secondo i firmatari si dà "un'interpretazione in modo eretico". Ad esempio, secondo i firmatari Papa Francesco avrebbe "permesso che si credesse che la Chiesa talvolta dovrebbe accettare l`adulterio in quanto compatibile con l`essere cattolici praticanti".

La parte finale, con il titolo "Delucidazione", elenca due cause di questa "crisi singolare": il "Modernismo" e "l`apparente influenza delle idee di Martin Lutero su Papa Francesco" specie su matrimonio, divorzio, perdono e legge divina. "I firmatari - si conclude la lettera - non si azzardano a giudicare il grado di consapevolezza con il quale Papa Francesco ha propagato le 7 eresie elencate. Ma rispettosamente insistono che egli condanni queste eresie, da lui sostenute direttamente o indirettamente. I firmatari professano la loro lealtà alla Santa Chiesa Romana, assicurano al Papa loro preghiera e chiedono la sua benedizione apostolica".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Vaticano ha bloccato il sito che accusa Papa Francesco di eresia

Today è in caricamento