Giovedì, 16 Settembre 2021
Cronaca Italia

Il Papa riscrive le regole dell'eutanasia: "Idratazione e alimentazione solo se utili"

Aggiornato dopo 22 anni il codice deontologico vaticano per gli Operatori Sanitari che precisa, alla luce della fede, le regole etiche riguardanti l'assistenza da prestare ai malati: un vero e proprio "vademecum" teologico-morale" voluto da Papa Francesco

Idratazione e alimentazione artificiali sono da somministrare al malato solo se utili ma la loro sospensione non giustificata continuerà ad essere considerata dalla Chiesa un atto di eutanasia. Lo afferma la nuova Carta per gli Operatori Sanitari voluta da Papa Francesco redatta in Vaticano dal nuovo dicastero per lo sviluppo umano integrale. Il documento conferma "la eticità della sedazione palliativa profonda nelle fasi prossime al momento della morte, attuata secondo corretti protocolli etici e sottoposta ad un continuo monitoraggio". 

Secondo il bioeticista Antonio Spagnolo, "la carta fa riferimento ad un aspetto molto attuale oggetto in questi giorni di molte discussioni nel Parlamento italiano e afferma che deve essere sempre rispettata la ragionevole volontà e gli interessi legittimi del paziente, ma il medico non è comunque un mero esecutore, conservando egli il diritto e il dovere di sottrarsi a volontà discordi dalla propria coscienza".

"Un regalo del Papa a tutti gli operatori sanitari”. Monsignor Jean-Marie Musivi Mupendawatu, segretario delegato del Dicastero per il Servizio dello sviluppo umano integrale, ha definito così la nuova Carta degli operatori sanitari, diffusa per volere di Papa Francesco in occasione della presentazione della XXV Giornata mondiale del malato, che si svolgerà a Lourdes l’11 febbraio.

Un vademecum teologico-morale che, 22 anni dopo, rivede e aggiorna la prima Carta degli Operatori sanitari, pubblicata dall’allora Pontificio Consiglio per gli operatori sanitari: un valido compendio di dottrina e di prassi che definisce gli operatori sanitari "ministri della vita in quanto ne sono servi e sono chiamati ad amarla ed accompagnarla nel percorso esistenziale del generare – vivere – morire”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Papa riscrive le regole dell'eutanasia: "Idratazione e alimentazione solo se utili"

Today è in caricamento