Lunedì, 20 Settembre 2021
Cronaca Milano

Expo, abuso d'ufficio: chiesto il rinvio a giudizio per il sindaco Sala

La Procura generale ha chiesto il rinvio a giudizio per il primo cittadino di Milano, già a processo per falso. La nuova accusa riguarda una fornitura di alberi per l'evento concessa direttamente ad un'azienda

Giuseppe Sala

Maxi appalto Expo: il sindaco di Milano Sala prosciolto dall'accusa di abuso d'ufficio

I sostituti Pg Vincenzo Calia e Massimo Gaballo della Procura generale, hanno chiesto il rinvio a giudizio per il sindaco di Milano Giuseppe Sala, per la nuova accusa di abuso d'ufficio contestata a dicembre nell'inchiesta sull'Expo, di cui Sala era amministratore delegato.

 Il primo cittadino è già a processo per falso, mentre per l'accusa di turbativa d'asta è stata chiesta l'archiviazione. Adesso l'abuso d'ufficio, in concorso con un altro ex manager, riguardo l'affidamento alla Mantovani spa della fornitura di 6mila alberi, contenuti nel capitolo sul 'verde' dell'appalto Expo. 

Secondo quanto riporta l'Ansa, “la procura generale ha avanzato la richiesta di processo al gup Giovanna Campanile e le difese sono in attesa dell'atto con cui si fissa anche l'udienza preliminare per questa nuova contestazione, ovvero l'abuso di ufficio”. L'udienza è prevista per il prossimo 2 febbraio. Nello stesso giorno avrà luogo anche il procedimento nei confronti degli altri imputati per il filone principale dell'inchiesta Expo, da cui Sala è stato stralciato dopo il giudizio immediato. 

   

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Expo, abuso d'ufficio: chiesto il rinvio a giudizio per il sindaco Sala

Today è in caricamento