rotate-mobile
Lunedì, 24 Giugno 2024
CRONACA

"Il pavimento è pulito male": massacra di botte moglie e figlia

L'uomo, 57 anni, aveva instaurato in casa un regime di terrore di cui erano vittime la moglie e la ragazza di 18 anni. L'ultimo raptus le pulizie di casa

VERONA. La sua colpa: non aver pulito bene il pavimento di casa. Per questo un uomo di 57 anni si è scagliato, con la solita ferocia, sulla moglie. Pugni, schiaffi, calci. Ma stavolta tra lui e la donna si è messa in mezzo la figlia 18enne che ha provato a salvare la madre dalla furia di suo padre.

Furia che non si è placata neanche davanti al volto di sua figlia. Risultato: la ragazza è stata ricoverata in ospedale con la mascella fracassata e una brutta frattura al setto nasale. L'uomo, invece, è stato arrestato con l'accusa di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali aggravate.

TERRORE IN CASA. Calci e pugni al minimo 'problema'. Un pavimento non pulito. Una cena non preparata a regola d'arte. Delle maglie non stirate. Questa la quotidianità di terrore nella quale il 'padre padrone' ha fatto precipitare la sua famiglia.

I carabinieri, giunti sul posto, hanno accertato che l'uomo da sempre impediva alla moglie e alla figlia di invitare gente minacciando addirittura di ucciderle. Ogni giorni le costringeva a pulire casa senza che né lui né i figli maschi, uno maggiorenne e l'altro ancora minore, potessero fornire aiuto. L'ultima aggressione, è scaturita proprio dal fatto che il figlio maschio avrebbe detto al padre di non voler aiutare le donne perché le faccende domestiche non lo riguardavano.

L'uomo a quel punto, vista la reazione della sorella, si è scagliato contro quest'ultima ritenuta colpevole anche di non volerlo fare accedere nella sua stanza. I militari, giunti sul posto, hanno visto la ragazza con il viso insanguinato, tumefatto nella parte sinistra, l'occhio sinistro gonfio e parzialmente chiuso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Il pavimento è pulito male": massacra di botte moglie e figlia

Today è in caricamento