rotate-mobile
Martedì, 27 Febbraio 2024

Claudio Pizzigallo

Giornalista

Se siete in crisi di astinenza da Squid Game, guardate Most Dangerous Game su Prime Video

L'1 ottobre su Amazon Prime Video è uscito Most Dangerous Game, un film molto particolare con Liam Hemsworth (il Gale Hawthorne di The Hunger Games) e Christoph Waltz (Oscar per Bastardi senza gloria e poi di nuovo per Django Unchained). 

Most Dangerous Game è particolare per la storia che racconta, che come vedremo si rifà a un racconto di quasi cento anni fa già trasposto al cinema, ma soprattutto perché si tratta di un film che in teoria è una serie.

Non nel senso di Scene da un matrimonio, che Ingmar Bergman realizzò come serie tv svedese e poi condensò in un film. Ma nel senso che Most Dangerous Game ha debuttato ad aprile 2020 su Quibi, una piattaforma di streaming specializzata in serie tv i cui episodi durano una decina di minuti o anche meno - nello specifico Most Dangerous Game ha 15 episodi di 7-8 minuti l'uno - e, dopo aver vinto anche diversi premi la serie è stata assemblata in un unico film che ora è disponibile su Prime Video. Nel frattempo Quibi ha chiuso e la sua libreria di contenuti è stata acquisita dalla società statunitense Roku, che ha subito rinnovato la serie Most Dangerous Game per una seconda stagione (a fondo articolo le anticipazioni, ovviamente con spoiler).

MDGME_2021_Boxartweb_3x4_EVRGRN_1920x2560_PV_it-IT-2

Come se non bastasse, questo film-serie può essere di grande interesse per chi ha appena finito la serie tv del momento, ovvero Squid Game su Netflix. Il perché ve lo spieghiamo tra poco, nel raccontare la trama di Most Dangerous Game.

Film e serie tv simili a Squid Game da non perdere

I precedenti The Most Dangerous Game

Brevissimo riassunto delle "puntate precedenti": nel 1924 sulla rivista americana Collier's esce un racconto breve di Richard Connell (in italiano La partita più pericolosa), in cui si narra di un cacciatore newyorchese che va a una battuta di caccia in Brasile, ma poi naufraga su un'isola e viene accolto da un generale russo che ne fa la sua preda di caccia in un gioco pericoloso e perverso.

Da questo racconto è stato tratto un film del 1932 (in italiano Pericolosa Partita o Caccia Fatale) in cui il protagonista è coinvolto in un naufragio un po' diverso, e soprattutto viene cacciato non da solo ma insieme a una donna. Infine c'è un romanzo degli anni '60 che si chiama The Most Dangerous Game (in italiano Morte di un aereo), ma non c'entra nulla.

Di cosa parla Most Dangerous Game

Ed eccoci al nostro Most Dangerous Game, che rispetto all'originale perde il The (un po' come Suicide Squad, ma quella è un'altra storia). Qui il protagonista è Dodge Tynes (Hemsworth): bello, atletico e di successo, almeno finché si è incaponito su un palazzo della sua Detroit che gli ha prosciugato tutti i soldi e anche quelli di chi ci ha investito (compreso il migliore amico Looger). 

Come se non bastasse, sua moglie Val (Sarah Gadon) è incinta e lui non sa come farà a salvare il nascituro dai propri debiti. Infine, a un certo punto Dodge hai dei fortissimi mal di testa, sviene e si ritrova in ospedale dove gli dicono che ha un tumore inoperabile al cervello, che gli lascia al massimo qualche settimana di vita.

In questo quadro tremendo e disperato, Dodge viene avvicinato da un infermiere che gli dà il biglietto da visita di una società che si occupa di "assicurazione per chi non può pagare un'assicurazione". Ci si mette in contatto e conosce Miles (Waltz), che in breve gli fa una proposta: se Dodge accetta di diventare per 24 ore la preda umana di cinque cacciatori spietati e perversi, la società per cui Miles lavora pagherà molti soldi per ogni ora in cui Dodge rimarrà in vita, fino a un massimo di 24 milioni di dollari.

E che cosa può fare un uomo disperato, pieno di debiti, con una moglie incinta e con un'aspettativa di vita di poche settimane? Ovviamente accetta, e inizia a correre per le strade di Detroit, armato solo di una confezione di antidolorifici per non collassare e di un cellulare dove potrà controllare il suo conto in banca (inutilizzabile durante la caccia) e che lo renderà tracciabile per un minuto ogni ora. 

Ci fermiamo qui per non spoilerare troppo, ma vi invitiamo a dare un'occhiata al trailer della serie-film Most Dangerous Game per farvi un'idea più precisa dal punto di vista visivo.

Perché vedere Most Dangerous Game

Il primo motivo per non perdersi questo strano film è quello che abbiamo detto prima: è un buon surrogato per chi è in astinenza dopo aver visto Squid Game, visto che anche Most Dangerous Game parla di un gioco di sopravvivenza (in inglese "game" vuol dire sia gioco sia caccia o cacciagione, preda).

Il secondo motivo è Christoph Waltz, che come in ogni sua performance anche qui è semplicemente esaltante per la profondità che dà ai suoi personaggi solo teoricamente secondari.

Il terzo motivo per vedere Most Dangerous Game è quello più scontato e banale: è una storia ben scritta, ben recitata e ben diretta. Si percepiscono più volte le cesure che c'erano tra un episodio e l'altro, ma la trama scorre via lo stesso molto fluida. Inoltre, per via della sua struttura originaria il film mantiene un livello di tensione sempre molto alto, pur tra svolte e colpi di scena ben inseriti nella narrazione.

In definitiva, Most Dangerous Game è un thriller che tiene davvero incollati allo schermo gli spettatori grazie a una storia tanto semplice quanto efficace, e a una serie di personaggi che, pur forse peccando di profondità nei ruoli secondari, riescono in ogni caso ad accompagnare la storia in modo tutto sommato credibile e coinvolgente. Insomma, stavolta Waltz non vincerà un Oscar ma ha partecipato a un film gradevolissimo e intrigante.

Cosa vedremo in Most Dangerous Game 2 (SPOILER!)

A proposito, nella seconda stagione di Most Dangerous Game ci sarà ancora Waltz nel ruolo di Miles, ma ovviamente non ci sarà Hemsworth. 
Il nuovo corridore-preda non è l'Eduardo che Miles nomina nell'ultima scena, ma - come riporta Variety - David Castañeda (già visto in The Umbrella Academy).

Castañeda sarà Victor Suero, un combattente battuto dalla sfortuna e disposto a tutto per proteggere sua sorella. Quando scopre che lei è in pericolo, fa di tutto per salvarla, anche partecipare a un gioco mortale con cui potrebbe accumulare una fortuna. 

Voto: 7.5

Si parla di

Se siete in crisi di astinenza da Squid Game, guardate Most Dangerous Game su Prime Video

Today è in caricamento