rotate-mobile
Domenica, 19 Maggio 2024
Vip

"Caro papà, domani sarebbe stato il tuo compleanno". La commovente lettera di Barbara Berlusconi

La 39enne dopo mesi di silenzio è tornata a scrivere sul suo profilo Instagram e il primo pensiero non poteva essere che per suo padre

"Caro papà, domani sarebbe stato il tuo compleanno". Queste sono le parole che Barbara Berlusconi ha scelto di scrivere per prime sui social dopo la morte del padre, Silvio Berlusconi, avvenuta il 12 giugno scorso. Dei figli del Cav lei è l'unica ad avere un profilo Instagram che però non aggiornava dal 2 giugno. E se ha deciso di rompere il doloroso silenzio solo adesso un motivo c'è: domani, 29 settembre, Silvio avrebbe compiuto 87 anni.

Sono parole d'amore di una figlia che ancora non può accettare di aver perso il suo papà e infatti Barbara nella sua lettera confida che quando chiude gli occhi ancora vede il suo "sorriso rassicurante e sento il calore della tua mano nella mia". "La tua assenza ha lasciato nel mio cuore un vuoto incolmabile - ha aggiunto ancora la 39enne, ma i ricordi e i tuoi insegnamenti sono il mio faro". Non è un caso se a corredo delle sue parole ha scelto di pubblicare una foto insieme al padre in cui tengono in mano una maglia del Milan. Barbara è stata ai vertici della società sportiva: ha creato Casa Milan e ha studiato il progetto per il nuovo stadio.

Un anno fa, per gli 86 anni di Silvio, Marta Fascina gli aveva organizzato una sorpresa: una mongolfiera spiccò il volo per sorvolare il cielo sopra di loro, che si stavano godendo lo spettacolo seduti su una delle panchine presenti nel giardino della villa di Arcore. Poi decine di palloncini rossi a forma di cuore furono liberati in aria e infine un aereo con lo striscione recante il messaggio "Buon compleanno Amore, Ti amo, Marta" chiuse la sorpresa. Il tutto fu raccontato sui social. Domani per i figli sarà un altro giorno molto complicato e forse per questo motivo Barbara ha deciso di scrivere questa lettera oggi e non domani.

Il dolce ricordo di Barbara Berlusconi per il padre

"Caro papà, domani sarebbe stato il tuo compleanno. Quando chiudo gli occhi, vedo ancora il tuo sorriso rassicurante e sento il calore della tua mano nella mia. Avevi un cuore grande e un’anima nobile. Sebbene molti ti conoscano per i tuoi successi imprenditoriali e per il tuo carisma politico, io ho avuto il privilegio di vedere l'uomo dietro al leader: amorevole, premuroso e profondamente umano. La tua assenza ha lasciato nel mio cuore un vuoto incolmabile, ma i ricordi e i tuoi insegnamenti sono il mio faro. Con ogni gesto hai plasmato la mia crescita insegnandomi il valore della determinazione e del coraggio. Hai sempre creduto nella libertà come diritto inalienabile di ogni individuo e nel rispetto come pilastro di ogni relazione. Il mio cuore si riempie di gratitudine ogni volta che penso a te, all'uomo che eri e all'incredibile padre che sono stata fortunata ad avere. Mentre il tempo passa e il mondo cambia, ci sono cose che rimarranno per me immutabili: il tuo ottimismo, la tua esemplare etica del lavoro, la tua generosità e la capacità di realizzare sogni ritenuti impossibili".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Caro papà, domani sarebbe stato il tuo compleanno". La commovente lettera di Barbara Berlusconi

Today è in caricamento