rotate-mobile
Giovedì, 13 Giugno 2024
Tragedia nei cieli / Nepal

Precipita aereo con 72 persone a bordo: strage in Nepal

L'incidente è avvenuto in una zona abitata tra il vecchio e il nuovo aeroporto di Pokhara. Sconosciute le cause del disastro

Un aereo con 72 persone a bordo è precipitato oggi in Nepal. A bordo del velivolo c'erano 68 passeggeri e quattro membri dell'equipaggio. "I soccorsi sono in arrivo, al momento non sappiamo se ci sono sopravvissuti", ha detto un portavoce della compagnia aerea Yeti Airlines all'agenzia di stampa Afp. L'aereo, proveniente da Kathmandu, si sarebbe schiantato tra il vecchio e il nuovo aeroporto di Pokhara, nel Nepal centrale. Il velivolo dunque era in fase di atterraggio.

L'incidente è avvenuto in una zona abitata a circa 200 km a nord-ovest di Katmandu. Secondo i media locali,il pilota avrebbe compiuto un'ultima manovra per evitare che l'aereo colpisse un centro abitato. Sono almeno 68 le vittime confermate del disastro aereo. Secondo quanto rendono noto fonti locali e dell'esercito, i corpi di una trentina delle vittime sono stati recuperati mentre altri 36 sono ancora nella gola profonda 300 metri in cui è precipitato il velivolo, una posizione che sta rendendo difficili le operazioni di recupero. Con l'arrivo della sera, sono stati interrotti i soccorsi, ma le autorità affermano che ci sono ancora altri corpi da recuperare tra i rottami. 

"Le operazioni di salvataggio sono in corso", ha detto Jagannath Niroula, portavdoce dell'autorità per l'aviazione civile del Nepal. Le cause del disastro aereo non sono ancora chiare. Secondo Nirouola "il tempo era sereno". Il velivolo è un bimotore ATR 72 della compagnia nepalese Yeti Airlines. Il sito web di monitoraggio dei voli FlightRadar24 scrive che l'aereo aveva 15 anni di attività. 

I soccorritori al lavoro sul luogo dell'incidente, foto Epa

Il governo ha annunciato una giornata di lutto per domani, lunedì 16 gennaio, in ricordo delle persone morte nell'incidente aereo a Pokhara. La decisione è stata presa nell'ambito di una riunione di gabinetto di emergenza.

Sull'aereo precipitato si trovavano 72 persone, tra cui 4 membri dell'equipaggio. Rilasciando una dichiarazione, la compagnia aerea Yeti Airlines, ha spiegato che dei 68 passeggeri, 53 erano cittadini nepalesi, mentre 15 erano stranieri, tra cui cinque indiani, quattro russi, due coreani, un argentino, un australiano, un irlandese e un cittadino francese. 

Gli analisti di volo affermano che il Nepal non dispone delle infrastrutture per previsioni meteorologiche accurate, specialmente nelle aree remote con terreno montuoso impegnativo dove in passato si sono verificati incidenti mortali. Il tempo può anche cambiare rapidamente in montagna, creando condizioni di volo insidiose.

Nepal, la zona in cui è caduto l'aereo

Leggi tutte le altre notizie sull'homepage di Today

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Precipita aereo con 72 persone a bordo: strage in Nepal

Today è in caricamento