Mercoledì, 16 Giugno 2021
storie commoventi / Regno Unito

A due anni sta morendo di cancro: "I medici hanno sbagliato diagnosi"

Il dramma di questa bambina di appena due anni raccontato dal tabloid Daily Mail. I genitori non si danno pace e si chiedono come sia stato possibile non capire prima il male della piccola

L'errore dei medici è stato fatale: i dottori non sono riusciti a fare la giusta diagnosi e ora alla piccola Rachel Salcie non restano che poche settimane di vita, consumata dal cancro.

A raccontare la storia di questo piccolo angelo di appena due anni è il tabloid britannico Daily Mail. Per lei, affetta da un fibrosarcoma infantile, non c'è più nulla da fare e la bambina è tornata a casa dall'ospedale, per passare i suoi ultimi giorni circondata dalla sua famiglia.

Ma i suoi genitori, travolti dal dolore, non riescono a darsi pace per quello che è successo. "Quando mi hanno detto del cancro non ci potevo credere - ha detto la mamma di Rachel, originaria come il marito della Romania - Tutti i medici ci avevano sempre parlato di una malformazione venosa".

Tutto è iniziato nel 2013: la mamma di Rachel notò un piccolo bozzo sull'anca della bambina, quando questa aveva appena sei settimane. Da allora una trafila infinita di esami medici e consulti, fino alla tragica e tardiva diagnosi lo scorso febbraio. La piccola Rachel ha affrontato diversi cicli di chemioterapia ma ormai era tutto inutile: il cancro nel frattempo aveva attaccato anche i polmoni.

La famiglia ha avviato una raccolta fondi per trovare i soldi necessari a consentire che il papà di Rachel possa lasciare temporaneamente il lavoro per passare quanto più tempo possibile vicino alla sua bambina. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A due anni sta morendo di cancro: "I medici hanno sbagliato diagnosi"

Today è in caricamento