rotate-mobile
Venerdì, 27 Gennaio 2023
Mondo Libia

Migranti, sette cadaveri su gommone verso l'Italia: centinaia di persone in salvo

In diverse operazioni di salvataggio 900 migranti in totale, imbarcati su gommoni che erano alla deriva in acque internazionali al largo delle coste libiche, sono stati salvati

Sette migranti morti, e centinaia in salvo.  In diverse operazioni di salvataggio 900 migranti in totale, imbarcati su gommoni che erano alla deriva in acque internazionali al largo delle coste libiche, sono stati tratti in salvo. Le salme delle vittime, trovate su un gommone, sono state trasferite a bordo di una unità militare del dispositivo Eunavfor Med, che comprende navi di più Paesi europei.

Al momento il Centro di coordinamento marittimo di Roma non ha ancora indicato il porto di destinazione. I gommoni erano stati localizzati da una nave militare irlandese al largo delle coste della Libia, al di fuori delle acque territoriali. Ai soccorsi ha partecipato anche la nave Aquarius di Medici senza frontiere. L'ong su Twitter ha comunicato di aver tratto in salvo da tre gommoni centinaia di persone. Molti i minori non accompagnati.

Nel 2017, secondo l’Agenzia delle Nazioni Unite per le migrazioni (Oim), sono morti circa 2.800 migranti nel Medieterraneo.

111111-4

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Migranti, sette cadaveri su gommone verso l'Italia: centinaia di persone in salvo

Today è in caricamento