rotate-mobile
Lunedì, 15 Aprile 2024
L'addio / Ucraina

Reznikov lascia il ministero della Difesa di Kiev, via dopo lo scandalo corruzione

La decisione ufficializzata con un tweet. Non è un addio, dovrebbe restare nell'esecutivo con altro incarico

Il ministro ucraino della Difesa, Oleksii Reznikov, ha lasciato l'incarico. Ha ufficializzato lui stesso la notizia con un tweet  "Grazie a tutti per il supporto e per le critiche costruttive. Traiamo le conclusioni. Continuiamo le riforme. Anche durante la guerra. Stiamo rafforzando la difesa e lavorando per la vittoria. Gloria all'Ucraina!", le parole di Reznikov.Oleksii Reznikov

Secondo il Guardian dovrebbe però restare nell'esecutivo, forse a capo di un altro ministero. Al suo posto dovrebbe essere nominato il capo dell'intelligence militare, Kyrylo Budanov, ora a capo del servizio di intelligence militare.

Corruzione, coinvolti pezzi grossi vicini a Zelensky: stop a vacanze e dimissioni forzate

Rezniko guidava a Difesa dal 4 novembre 2021. L'addio alla poltrona non stupisce però. Il suo ministero nelle scorse settimane è stato al centro di uno scandalo per corruzione: con appalti a prezzi gonfiati per i pranzi dei soldati e la fornitura di giubbotti antiproiettile difettosi alle truppe. Due inchieste per cui non è stato indagato direttamente Reznikov, ma alcuni suoi vice e collaboratori.

Tutte le notizie su Today.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Reznikov lascia il ministero della Difesa di Kiev, via dopo lo scandalo corruzione

Today è in caricamento