rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
SPAGNA / Spagna

Spagna, un conto svizzero fa tremare il Partito popolare

L'ex tesoriere del Pp Luis Bárcena sarebbe stato incaricato di portare avanti una contabilità “alternativa” all’interno del partito del primo ministro Mariano Rajoy

Un articolo pubblicato dal quotidiano El Pais sostiene che l’ex tesoriere del Partito popolare (Pp) Luis Bárcena era incaricato di portare avanti una contabilità “alternativa” all’interno del partito del primo ministro Mariano Rajoy. La notizia è sulle prime pagine di tutti i giornali spagnoli.

Tra il 1993 e il 2020 Bárcena avrebbe, secondo l'accusa, distribuito bonus segreti ai membri della direzione, e avrebbe disposto di un conto svizzero contenente 22 milioni di euro.

"Finora nessuno ha dato una spiegazione convincente dell'accaduto - scrive l'ex deputato Jorge Trías Saigner - Le spiegazioni devono arrivare, e subito". Il Partito popolare, che in Spagna è al governo, commissionerà nelle prossime settimane una revisione esterna sulle proprie finanze, per cercare di rispondere alle accuse di corruzione. E' stato lo stesso Mariano Rajoy a optare per la revisione esterna, durante un incontro con i dirgenti del Pp.  

I giornali spagnoli sostengono che Barcenas avrebbe distribuito "sotto banco" bonus in denaro ai leader del partito. Nel caso in cui le voci fossero confermate, assicura una portavoce dei popolari,  Maria Dolores de Cospedal, chiunque venisse trovato colpevole di avere ricevuto pagamenti illeciti sarà espulso dal partito. Maria Dolores de Cospedal ha chiarito che il partito "non ha e non ha mai avuto conti bancari al di fuori della Spagna".

Fino ad ora non sono state formulate ufficialmente accuse, e tantomeno sono stati eseguiti arresti, ma il danno di immagine per Rajoy rischia die ssere incalcolabile. Il premier deve affrontare la crisi economica del Paese. Barcenas è una figura storica del Pp, e non sarà semplice farlo passare come una "mela marcia"; è stato tesoriere per un solo anno, ma il ruolo di assistente tesoriere l'ha mantenuto per 19 anni, fino a che si dimise nel 2009 dopo che la Corte nazionale fece il suo nome nell'ambito di possibili pratiche finanziarie illecite nel partito.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spagna, un conto svizzero fa tremare il Partito popolare

Today è in caricamento