Lunedì, 21 Giugno 2021
Mondo Australia

Spiagge invase da una gigantesca nuvola di schiuma: "Attenti, i serpenti marini sono in agguato"

Il curioso fenomeno in Australia: molti cittadini ne stanno approfittando per una passeggiata sulla battigia, ma le autorità mettono in guardia dai rischi

Screenshot da un video di Twitter

In Australia le spiagge del New South Wales settentrionale e del Queensland sono state invase da una denso “mare” di schiuma. Un fenomeno inconsueto dovuto al forte maltempo che ha colpito queste zone nei giorni scorsi con circa 400 mm di acqua caduti in 24 ore e maree alte anche otto metri. La schiuma marina ha letteralmente invaso le spiagge, come quella turistica di Byron Bay. “Stiamo guardando la nostra spiaggia scomparire" ha detto alla Bbc Simon Richardson, sindaco della cittadina. Incuriosite dallo strano fenomeno, molte persone ne hanno approfittato per fare una passeggiata tra quelle che sembrano gigantesche nuvole dorate, tanto che le autorità australiane sono state costrette a mettere in guardia i cittadini. Il pericolo è infatti in agguato. Intanto va detto che oltre ad acqua marina, sale alghe e grassi, la schiuma può contenere anche molte sostanze inquinanti.

Le spiagge australiane invase da una densa nuvola di schiuma

Ma il rischio maggiore, ha spiegato al Guardian Nathan Fife, supervisore dei servizi di salvataggio della Gold Coast, è quello di imbattersi nei temibili serpenti marini presenti nelle acque australiane. Se ne contano 32 specie diverse, di cui una decina molto velenosi. E dunque è bene fare molta attenzione. “Se parliamo di salute - ha detto Fife - non credo sia saggio far giocare i propri figli su quelle spiagge”. Eppure scene del genere sono state immortalate in molti video. In particolare è diventato virale un filmato che mostra una donna cercare il proprio cane disperso nella schiuma. Tutto mentre un meteorologo del canale televisivo 7NEWS informava i cittadini in diretta. L’animale è stato poi ritrovato. Ma di certo quello dei suoi padroni non è stato un comportamento prudente. Nathan Fife ha spiegato che oltre al rischio di imbattersi in un serpente, bisogna fare attenzione anche ad eventuali onde che, coperte dalla schiuma, potrebbero trascinare i bagnanti in mare aperto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spiagge invase da una gigantesca nuvola di schiuma: "Attenti, i serpenti marini sono in agguato"

Today è in caricamento