rotate-mobile
Mercoledì, 12 Giugno 2024
Esplorazione spaziale / Stati Uniti d'America

Vince un viaggio nello spazio, ma è troppo grasso e non lo fanno partire

Era stato selezionato tra oltre 72mila persone, ma solo dopo aver ottenuto il premio si è reso conto di superare il limite di peso fissato dalla società

Immaginate l’emozione di essere stati selezionati tra oltre 72mila persone per vivere un’esperienza incredibile: partecipare al primo volo turistico di SpaceX nello spazio. Ora immaginate la delusione se qualcuno vi dicesse che non potrete partire per colpa del vostro peso. È quello che è successo al 43enne Kyle Hippchen, vincitore del concorso "Ticket to Space" di SpaceX, l'azienda aerospaziale di Elon Musk.

L'uomo, ex pilota di aerei di linea, è stato costretto a rinunciare al suo posto sullo shuttle turistico a causa del limite di peso fissato dalla società. Sorteggiato tra decine di migliaia di persone che hanno partecipato al concorso, Hippchen sarebbe dovuto andare nello spazio nel settembre 2021 ma purtroppo non è stato in grado di prendere parte a questa esperienza unica. La sua storia è stata raccontata solo in questi giorni dai media Usa. 

A quanto pare, Hippchen aveva investito nel concorso circa 500 dollari, comprando diversi biglietti. L'investimento è stato premiato dalla fortuna, ma non dal regolamento: l'uomo pesa intorno ai 149 kg, molto più dei 113 kg consentiti a bordo. "Sono incredibilmente deluso, ma è così che va. Ho provato anche a vedere come potevo perdere 36 kg in sei mesi. Il che è possibile, ma non è la cosa più sana del mondo", ha raccontato l’uomo.

Costretto a rinunciare, Hippchen ha deciso di offrire il suo posto a un amico di vecchia data, Chris Sembrowski, che ha conosciuto mentre studiava alla Embry-Riddle, un’università specializzata in aeronautica. È stato Jared Isaacman, il miliardario che ha sponsorizzato il volo turistico, a permettergli di scegliere la persona che lo avrebbe sostituito. "La disponibilità di Kyle a dare a Chris il suo posto è stato un incredibile atto di generosità", ha detto. Come consolazione, il vero vincitore del sorteggio ha potuto comunque andare dietro le quinte con le famiglie dell'equipaggio mentre si preparavano al volo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vince un viaggio nello spazio, ma è troppo grasso e non lo fanno partire

Today è in caricamento