rotate-mobile
Sabato, 29 Gennaio 2022
Crisi economica

Crisi, in Italia gli stipendi sono quelli di 27 anni fa

Studio 'choc' di Rete Imprese: il reddito disponibile reale pro capite sceso del 4,8% rispetto al 2011. Nel 2013 un'ulteriore contrazione dell'1,4% porterà il reddito degli italiani ai livelli del 1986.

Il 2013 sarà, per le tasche degli italiani, un ritorno al passato. Per la precisione al 1986. Secondo i dati di Rete Imprese Italia, infatti, alla fine di quest'anno il reddito disponibile pro capite tornerà ai livelli del 1986.

Per i consumi, invece, il salto indietro è 'solo' di 15 anni, anno 1998: la caduta è infatti stata nel 2012 del 4,4% rispetto al 2011 mentre il reddito disponibile reale pro-capite è sceso del 4,8%.

Inoltre lo scenario negativo continuerà anche nel 2013 con una ulteriore flessione dell'1,4% sul 2012 con valori che li riporteranno indietro, come detto, al 1986.

Questi i dati illustrati da Mariano Bella, Rete Imprese Italia, che ha spiegato come i consumi reali pro-capite 2012 siano ammontati a 15.920 euro a fronte di 16.654 euro del 2011.

DATI. Il reddito disponibile reale pro-capite è stato nel 2012 pari a 17.337 euro contro i 18.216 euro del 2011. Nel 2013 i consumi reali pro-capite saranno pari a 15.695 euro contro i 15.920 euro del 2012. Per ritrovare un dato analogo bisogna tornare al 1998 quando i consumi reali pro-capite erano di 15.753 euro.

In flessione anche il reddito disponibile reale pro-capite che nel 2013 sarà pari a 16.955 euro contro i 17.337 euro del 2012. Si tratta - come detto - di un dato che porta indietro il reddito disponibile di 27 anni al 1986 quando era stato pari a 16.748 euro.

IMPRESE. A soffrire sono poi anche le imprese. Sale a quota 100mila il conto delle imprese 'morte' nel 2012 rispetto al 2011. Spaventoso, infine, il saldo tra mortalità e natalità delle aziende artigiane e di servizi di mercato più manifatturiere e costruzioni che porta la somma a 100mila aziende "scomparse".

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crisi, in Italia gli stipendi sono quelli di 27 anni fa

Today è in caricamento