rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Economia

Un manager di banca in Italia guadagna come 85 lavoratori

Italia in crisi, ma non per tutti. Nel 2011 i vertici dei principali istituti di credito hanno visto i propri compensi crescere del 36,23% rispetto al 2010. In tutto, 26,067 milioni.

Evidentemente la campana della crisi nel nostro paese non suona per tutti. Un esempio? Il cosiddetto "Top management" delle principali banche. I loro compensi, infatti, nel 2011 sono aumentati a dismisura rispetto al 2010, malgrado i costanti richiami alle aziende ad adottare politiche di moderazione ed equità. 

Stipendi top +36,23% - Lo studio della Uil evidenzia un aumento delle retribuzioni dei Chief executive officer, i 'nostrani' amministratori delegati, del 36,23% rispetto all'anno precedente, per un totale di 26,067 milioni di euro, rispetto ai 19,135 milioni inerenti il 2010.

SCARICA LO STUDIO 

Un manager guadagna come 85 lavoratori - Il compenso medio dei Ceo risulta quindi di 85 volte superiore a quello dei lavoratori.In aumento esponenziale anche il rapporto tra il salario dei Ceo e quello medio dei lavoratori: nel 2009 un top manager delle banche italiane guadagnava 61 volte un lavoratore. Nel 2010 il rapporto saliva a 62. Ebbene, nel 2011 un top manager guadagna 85 volte in più di un semplice lavoratore.??

Il dato 2011 delle retribuzioni degli amministratori delegati, precisa la Uilca, è condizionato da un esborso di circa 9,7 milioni complessivi come indennità di fine carica o per cessazione di rapporto di lavoro a 4 top manager che hanno lasciato il loro incarico, ma questo importo, spiega l'associazione sindacale, "alimenta comunque un montante distribuito al top management perlomeno invariato nella sua enormità".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un manager di banca in Italia guadagna come 85 lavoratori

Today è in caricamento