rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Costi della politica

"Prendo 6mila euro al mese, uno stipendio nella media": bufera sulla giornalista del Pd

Chiara Geloni ha commentato il dossier di Matteo Renzi: "E' uno stipendio alto ma nella media dei miei colleghi". E sul web insorgono i precari del giornalismo

Chiamata da Radio 24 a commentare il 'dossier' di Matteo Renzi sui costi del Partito democratico, le parole di Chiara Geloni, direttore della web tv del Pd, "Youdem", hanno provocato un piccolo terremoto.

"Io prendo 6mila euro al mese, credo sia nella media dei miei altri colleghi giornalisti". Le sue parole sono immediatamente rimbalzate sul web e a poco è valso il suo tentativo di spiegarle meglio: "Al netto, nella mia busta paga -continua Chiara Geloni- ci sono un po’ meno di 6 mila euro, uno stipendio alto. Ma ho lasciato il lavoro a tempo indeterminato, che avevo prima, e ho accettato un contratto a termine, legato alle vicende della politica, perché faccio il direttore. Ho chiesto uno stipendio un po’ più alto di quello di prima, di vice direttore a tempo indeterminato di un giornale. Credo sia nella media, paragonabile alle remunerazioni di altri colleghi giornalisti.

Immediatamente sui social network, soprattutto su twitter, è impazzata la polemica, rilanciata soprattutto dai precari del mondo del giornalismo, costretti ai salti mortali per arrivare a fine mese tra una collaborazione e l'altra.

Inutile, a vedere la mole dei tweet, anche il secondo tentativo di smorzare le polemiche con il seguente messaggio: "Mai detto che il mio è lo stipendio medio di un giornalista. Leggere il virgolettato, non solo il titolo, è una buona regola".

Gli utenti di twitter hanno così riportato per intero il suo virgolettato e sottolineato la chiarezza della seguente frase: "Io prendo 6mila euro al mese, credo sia nella media dei miei altri colleghi giornalisti".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Prendo 6mila euro al mese, uno stipendio nella media": bufera sulla giornalista del Pd

Today è in caricamento