rotate-mobile
Sabato, 20 Aprile 2024
Politica Bergamo

Toglie la tassa sui rifiuti, ma non alle coppie gay: bufera sul sindaco di Pontida

Il primo cittadino del comune in provincia di Bergamo, Luigi Carrozzi, ha deciso di togliere la Tari alle coppie sposate regolarmente, escludendo di fatto chi convive e gli omosessuali. La denuncia su Facebook dell'assessore Dario Violi del Movimento 5 Stelle. 

Nuova bufera su Pontida, comune in provincia di Bergamo. Il sindaco Luigi Carozzi ha deciso di togliere la tassa sui rifiuti, ma non a tutti. Infatti il provvedimento vale per le coppie 'regolarmente' sposate, escludendo in automatico le coppie che convivono e quelle tra omosessuali, che dovranno pagare la Tari per intero. 

A denunciare la vicenda su Facebook è stato consigliere grillino Dario Violi, che ha scritto un lungo post sul suo profilo: “Ci risiamo! I geni della giunta leghista del comune di Pontida ci riprovano a violare i principi di uguaglianza sanciti dalla nostra Costituzione". Non è la prima volta che la cittadina bergamasca, famosa per il raduno del Carroccio, finisce sotto i riflettori. Nel 2016 il sindaco pose un veto alle coppie gay per le case popolari, più recente è il caso dei parcheggi rosa, riservati però soltanto ad alcune mamme (e non a lesbiche ed extracomunitarie).

 "A distanza di due settimane decidono di discriminare le coppie che hanno deciso di unirsi senza celebrare il rito del matrimonio nonché tutte quelle coppie che per diversi motivi non vogliono o non possono avere un figlio". "L'ignoranza di certi personaggi purtroppo non ha limiti - conclude nel suo post l'esponente del Movimento Cinque Stelle - e anche questa volta sono pronto a intraprendere ogni azione perché venga ripristinata la legalità e si riaffermi il principio di uguaglianza sancito dalla Costituzione italiana".

Una decisione che farà certamente discutere, come quella di riservare i parcheggi rosa solo e soltanto alle mamme di Pontida. Intervistato dall'AdnKronos, anche Matteo Salvini ha commentato negativamente questa scelta: “Non sono d'accordo, come non lo ero per i parcheggi rosa riservati solo alle donne incinte, a patto che non fossero extracomunitarie o lesbiche”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Toglie la tassa sui rifiuti, ma non alle coppie gay: bufera sul sindaco di Pontida

Today è in caricamento