Martedì, 27 Luglio 2021

C'è una balena arenata su una spiaggia, e nessuno può rimuoverla

A Platamona, nel golfo dell'Asinara, c’è una balenottera che aspetta di essere rimossa da metà novembre. La rimozione rallentata da regolamenti europei, ordinanze regionali, protocolli nazionali e norme varie

Il 15 novembre una chiamata della Capitaneria di porto avvisa il comando dei vigili urbani di Sorso che un esemplare maschio di balena (Balaenoptera physalus), 17 metri per 18 tonnellate di peso, si è spiaggiato, invitando a rimuoverlo. Il Comune della Romangia, però, è impreparato. Sono passati 40 giorni e problemi burocratici fanno marcire quei poveri e ingombranti resti - 17 metri di lunghezza e più di sette tonnellate di peso - sull'arenile. A raccontare la sua storia è La Nuova Sardegna.

"Una storia paradossale della burocrazia farraginosa italiana che si inceppa quando si deve rimuovere un mammifero marino di 17 metri adagiato sulla battigia"

"Entro gennaio pensiamo di chiudere le procedure necessarie e indispensabili per poter spostare la balena da lì". Così il sindaco di Sorso Giuseppe Morghen.

La balenottera, che intanto è stata ribattezzata Va-lentino dagli abitanti, intanto, continua a decomporsi sulla spiaggia sotto gli occhi dei curiosi.

Fonte: La Nuova Sardegna →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

C'è una balena arenata su una spiaggia, e nessuno può rimuoverla

Today è in caricamento